Dolce & Gabbana Spiga 2, l’officina di moda con 22 giovani stilisti

di Benedetta Guerra 1

I due stilisti Dolce & Gabbana a 25 anni dal loro esordio nel mondo della moda hanno pensato bene di far diventare la boutique in via della spiga un’officina della moda e delle idee non istituzionali dove verranno messe in vendita le creazioni di 22 marchi di giovano designer da tutto il mondo, ungheresi, turchi, spagnoli, italiani, inglesi,belgi,iraniani e molti altri.

Il duo ha detto:

tutti gli stilisti hanno cominciato in un monolocale, in uno showroom di fortuna, rischiando, con la paura di non farcela: alcuni però, con il tempo, se lo dimenticano. All’inizio della carriera ci vuole un’occasione per far vedere quanto si vale. Noi l’occasione che ti cambia la vita l’abbiamo avuta nel 1985, quando Beppe Modenese ci invitò a sfilare in Fiera a Milano Collezioni. Il mondo della moda potrebbe essere più generoso: tocca a quelli come noi, che ce l’hanno fatta, dare ai giovani la possibilità di dimostrare quello che valgono. Non è vero che mancano i giovani stilisti, è un luogo comune: ce ne sono di bravissimi, ma hanno poca visibilità. Lo stesso problema che avevamo noi da ragazzi.

Gli stilisti sono stati avvisati appena due mesi fa , difatti alcuni di loro avevano preso questa opportunità come uno scherzo.

La boutique, super ristrutturata, con video e alta tecnologia dispone anche di iPad per i clienti apre domani mattina e si chiama Dolce & Gabbana Spiga 2, una boutique di 490 metri quadrati con materiali riciclati, con tanto spazio agli abiti e accessori dei giovani stilisti.

Gabbana parlando della boutique ha detto:

non vedremo cd, fiori, nessun tono paludato o pose intellettuali: spazio ai vestiti e agli accessori firmati da questi giovani stilisti, con qualche cosa di nostro. E’ un negozio nel quale stilisti fuori dal circuito potranno esprimere ciò che vogliono. Non è un meccanismo per carità,: venderanno, sono bravima p chiario che adesso impareranno molto. Capiranno meglio il mercato. Poi con la prossima stagione, ne arriveranno altri.

I nuovi stilisti scelti sono:Gail Sorronda, Yigal Azrouel, Kinder Aggugini, Fabnie Schiavoni, Elisa Palomino, Araks Yeramian, Cooperative Design, Napsugar Von Bittera, Erkan Coruh, Marc Phiolippe Couderyre, Martin Grant, Behnaz Serafpour, Heather Williams, Fausto Puglisi, Girls From Osk, Peter Jensen, MSGM, Felder Felder, Il sistema degli oggetti, Avelon, Vladimiro Gioia, Christian Blanken.

fonte Il corriere della sera

Commenti (1)

  1. E’ meraviglioso che due grandi come D&G, diano la possibilita’ a noi giovani fashion designer di poter essere notati e’ molto difficile oggi riuscirsi ad incanalare nel settore, ci restano i concorsi e tanta strada in salita….
    Grazie mille di nuovo!!!! saluti Agata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>