Gisele Bundchen: “Non sono una stilista ma amo l’ambiente”

di Redazione 3

Gisele Bundchen è una super top model e una super mamma, ma non è una stilista. Ci tiene a precisarlo.

La modella, la più pagata al mondo e la più amata degli ultimi anni, una volta sbarcata a Parigi per la presentazione del suo brand ha messo le cose in chiaro.Da ieri nella capitale francese, Gisele Bundchen ha presentato la nuova collezione di infradito Ipanema, brasilianissime come lei e di cui è più che testimonial.

Ma non sono una stilista“, ha voluto precisare: “Sono molto ispirata dalla natura e mi piace usarla per esprimere le mie idee, ma veramente non potrei disegnarle. Sarei un disastro” – ha ammesso su WWD.

E poi: “Sento molto il problema del rispetto della natura, e per me è importante che le persone che acquistano le mie infradito siano altrettanto attento attente verso l‘ambiente“.

Infatti, l’intero ricavato dalla vendita delle Ipanema andrà al progetto di ripopolamento delle tartarughe in mare.

Una sincera ammissione e un bel progetto che non possiamo che non condividere e apprezzare.

Commenti (3)

  1. Leggo che ci consiglia di fare la pipì sotto la doccia, per risparmiare l’acqua..

    Ma sapete che nella sua “ECONOMICA” casetta da 20 milioncini di dollari ha una piscina a forma di laguna?

    Ora la domanda è questa:
    Quante pipì sotto la doccia servono per compensare la “PISCINA”?

    Fatevi due risate:

    http://www.google.it/url?sa=t&source=web&cd=1&ved=0CBUQFjAA&url=http%3A%2F%2Fwww.wikio.it%2Farticle%2Fgisele-bundchen-pipi-doccia-risparmiare-scaiola-194611857&rct=j&q=Gisele+B%C3%BCndchen+f%C3%A0+%22PIPI%22+sotto+al+doccia+per+risparmiare+acqua%3F+Per+coerenza+si+f%C3%A0+la+%22PISCINA%22+a+forma+di+LAGUNA!+Sar%C3%A0+amica+di+SCAIOLA%3F&ei=234STNTCM9GlOKvG6Tw&usg=AFQjCNFZtZw6dRURkrfJSOtvNil9qLRw1Q&sig2=pju47zof553wkqsE9l7aSA

    Piero Iannelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>