Helena Bonham Carter dissacrante e irriverente per Marc Jacobs

di Lorena Scopelliti Commenta

Non la si può certo definire una fashion icon: con i suoi improbabili e ormai proverbiali outfits Helena Bonham Carter, attrice che supera di diverse spanne le sue colleghe per talento e genialità, somiglia nella vita reale ai personaggi spesso paradossali e quasi onirici che interpreta sul grande schermo, soprattutto quando è diretta dal visionario marito Tim Burton.

Ma, contestualmente, non si può certo dire che Marc Jacobs sia solito scegliere testimonial banali o dall’immagine standard e tradizionale: tra gli altri ricordiamo Dakota Fanning, ex bambina prodigio dai capelli d’oro di Hollywood scelta per interpretare la fragranza Oh, Lola; Meg White, batterista degli White Stripes e il cantante dei R.E.M. Michael Stipe (che ha interpretato l’autunno inverno 2007-2008). Lo stilista statunitense ha sempre orientato le sue scelte verso personaggi forti, dall’immagine non convenzionale e dalla professionalità definita e non stereotipata.

Non mi sono stupita, dunque, vedendo gli scatti dal look volutamente home made che vedono Helena interpretare in modo dissacrante e cartoonistico le creazioni per il prossimo autunno inverno di Marc Jacobs.

Juergen Teller è il fotografo che ha immortalato la quarantacinquenne Bonham-Carter in questi scatti fuori dall’ordinario: in alcune immagini Helena è truccata in modo parossisitico con le pomette rosa shocking o i pois disegnati sul pallido ed etereo viso; o ancora assume pose letteralmente disgustate, con tanto di mani pressate sul ventre, corredate da smorfie irriverenti.

Splendido lo scatto prospetticamente azzardato, che vede Helena fotografata dall’alto, sdraiata con le gambe piegate, con indosso un cappellino blu scuro e un vestito aderentissimo rosa in tessuto glossy dal motivo che ricorda le cellette di un alveare.

Francamente spiazzante, questa campagna, ma ci piace molto perché vede protagonista un’assoluta eroina del cinema più cerebrale e geniale; una donna che anche sui red carpet non smette di stupire e scioccare con le sue scelte a dir poco anticonvenzionali in fatto di abbigliamento. Un viso delizioso dai tratti immediatamente riconoscibili e netti, in mezzo al calderone di visi piatti e immobili causa botulino a cui i media vorrebbero abituarci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>