Louis Vuitton sceglie Michelle Williams come testimonial per la collezione borse 2013-2014

di Lorena Scopelliti Commenta

Sono ormai lontani i tempi di Dawson’s Creek, per Michelle Williams: oltre al tempo naturalmente trascorso, la sua vita si è arricchita di fama, successo, una bambina e, adesso, di ulteriore notorietà, con la scelta di Louis Vuitton di farla diventare volto della sua collezione di borse per il 2013-2014.

Purtroppo Michelle ha vissuto anche momenti drammatici e tristi, con la morte improvvisa di Heath Ledger, il talentuoso attore che l’ha resa mamma di Matilda Rose. Ma Michelle ha saputo reagire con grande forza, senza mai fermarsi e dedicandosi a pellicole sempre più impegnate e importanti, come Shutter Island di Martin Scorsese, Il Grande e potente Oz di Sam Raimi e Marylin, in cui ha interpretato la Monroe, una vera e propria icona fashion e sociale dei nostri tempi.

Per la maison francese Louis Vuitton la scelta è stata quasi naturale: la Williams è dotata di una naturale e impalpabile eleganza, quasi che fosse sempre circondata da un’allure speciale di rara raffinatezza. Un volto che rispecchia appieno il mood Vuitton, che dell’eleganza e della raffinatezza ha creato il suo impero. La campagna per la nuova collezione di borse per il 2013-2014 la vedrà quindi protagonista.

I modelli W e Capucine sono già diventati un cult e un vero e proprio desiderio segreto per le donne di tutto il mondo: in fondo Vuitton, con le sue iconiche bags, da anni ci propone sogni, ancor più che semplice moda. Il fotografo Peter Lindbergh l’ha immortalata in modo magistrale, mimale, focalizzando l’attenzione sul suo incarnato alabastrino messo in risalto da lipstck color porpora e riuscendo a cogliere l’essenza della bellezza non convenzionale e rarefatta di Michelle, sottolineata dal taglio di capelli corto e volutamente scompigliato: caratteristiche rare e preziose per cui, alla fine, è stata scelta dalla celebre casa di moda francese.

Photo Credit| Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>