MILANO, FIRENZE, ROMA: UNA VISIONE CONCRETA PER IL SISTEMA MODA

di Redazione Commenta

AltaRoma presenta un’interessante riflessione riguardo il sistema moda italiano e riferendosi, in particolar modo, alle settimane della moda di Milano e alle rinomate manifestazioni di Pitti a Firenze. Proponendo alle istituzioni delle altre due città un sistema di dialogo strutturato tra queste 3 realtà della moda italiana, ognuna nel proprio ambito, a supporto del sistema nazionale.

Altaroma alla luce degli ultimi eventi auspica che dal dibattito che ne è scaturito nasca una riflessione generale utile al rafforzamento dei legami, già da tempo in essere, con le altre istituzioni nazionali della moda a favore del Made in Italy. Altaroma in questi ultimi anni ha costruito un laboratorio di ricerca tra tradizione e innovazione unico: lavora per la selezione e la cura di quei nuovi talenti che hanno consolidato il loro percorso a Milano e Firenze.

Con queste parole si apre al dialogo la presidente di Altaroma Silvia Venturini Fendi. Definendo Roma e AltaRoma, come la partenza spontanea e informale, fondamentale nella costruzione di un solido sistema nazionale della Moda. Si sarebbe infatti delineato un chiaro posizionamento confermato dal successo dei giovani partiti da Altaroma, ora in calendario a Milano e Firenze. Si intravede già un ottimo segnale di apertura da parte di Camera della Moda e di Pitti.

Da sempre la Camera Nazionale della Moda Italiana si è dichiarata disponibile a stipulare con Altaroma, così come era avvenuto prima con l’Agenzia della Moda, una forte alleanza che in uno spirito di collaborazione sviluppasse le possibili sinergie nel rispetto della complementarietà delle mission di ogni istituzione. Ora si esprime l’auspicio di realizzare ciò che non è stato possibile nel passato, certamente non per volontà della Camera della Moda. Cavaliere Mario Boselli Presidente Camera Nazionale della moda Italiana

Siamo dispiaciuti e allarmati per le notizie che arrivano da Roma sulle difficoltà degli enti locali a sostenere le prossime attività di Altaroma” – Dichiara Gaetano Marzotto Presidente di Pitti Immagine – “Soprattutto in questa fase di grandi cambiamenti e turbolenze internazionali, l’Italia ha bisogno della moda italiana e quest’ultima a sua volta ha bisogno che i principali eventi promozionali siano adeguatamente sostenuti.  Gaetano Marzotto Presidente di Pitti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>