Naracamicie: l’inverno 2013 è pieno di colori e stampe raffinate

di Redazione Commenta

Colori audaci, stampe vivaci e tanti modelli diversi per le nuove creazioni del brand Naracamicie che per il prossimo inverno ha lanciato una collezione piena di eleganza e femminilità. Disponibili nei più dei 450 punti vendita sparsi in tutto il mondo, di cui 300 solo in Italia, i nuovi modelli ideati dalla griffe made in Italy sono dedicati a tutte le donne che adorano la camicia come capo cult del proprio look.

Realizzati in tanti tessuti importanti come seta e raso, i capi di Naracamicie colpiscono soprattutto per le belle stampe in fantasie barocche, a pois e in pied de poule e per i colori decisamente accesi come il rosso, l’arancio e il caramello con riflessi bronzo che, unitamente ai bei modelli con scollo all’americana, dettagli in pizzo e maxi fiocchi sul collo, rendono questa collezione autunno/inverno 2012-2013 una delle più riuscite della griffe nata da un’idea dell’imprenditore milanese Walter Annaratone. Fu, infatti lui, forte dell’esperienza decennale della sua famiglia nel commercio al dettaglio, a credere per primo nella possibilità di aprire negozi in franchising specializzati in camicie.

Un prodotto di qualità, abbinato ad un’immagine ricercata, secondo l’imprenditore, avrebbe certamente trovato uno spazio di rilievo all’interno del mercato italiano ed internazionale. Ed ebbe ragione. Coinvolse altri due giovani imprenditori, Mario Pellegrino ed Enzo Pellettieri, nel progetto et voilà, così nacque Naracamicie che inaugurò nel 1984 il suo primo negozio in via Montenapoleone a Milano, tuttora punto di riferimento della rete di vendita e dell’immagine del marchio. Sulla scia di un trascinante successo, le richieste di apertura in franchising si moltiplicarono, fino a raggiungere l’ambizioso traguardo di una rete vendita internazionale.

Oggi i negozi Naracamicie sono diffusi capillarmente nel mondo, con oltre due milioni di capi venduti ogni anno e anche questa nuova collezione sta ottenendo ottimi riscontri di vendita presso un target di clienti molto ampio. Ispirata allo stile delle icone degli anni ‘60 e ’70, grandi protagoniste sono le stampe come i grossi pois beige su fondo cioccolato per i modelli over, stampe neoclassiche per le maxi bluse in viscosa setificata, tinte unite per le camicie tagliate a peplo, pied de pule e optical bianco e nero per le camicie in cotone dall’allure bon ton. I colli si fanno sempre più importanti proposti con forme in stile vittoriano e i volumi sempre più pronunciati per un capo che è davvero un peccato nascondere sotto la giacca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>