Nike Mcfly brevettate! Le sneakers di Ritorno al Futuro arriveranno nel 2015!

di Paola Perfetti Commenta

Grande Giove, che sneakers! In questo periodo segnato dai grandi ritorni e dalla moda anni Ottanta il mondo delle calzature di tendenza si popola di una novità in più, perfetta per chi ama il cinema e i cult del grande schermo.

Chi di noi non si è appassionato con la saga di Ritorno al Fututo? E chi non si è divertito nelle peripezie a spasso nel tempo di Martin MCFly e del suo DOC a bordo della mitica due posti elaborata Delorean?

Bene, per tutti noi  che con quelle eccezionali creazioni avveniristiche  siamo cresciuti o per tutti coloro che non vogliono più farne a meno, ecco una buona nuova: una delle fantasticherie di scena del movie è divenuta (finalmente!?) realtà!

Chi non ricorda le scarpe auto allaccianti di Martin in Ritorno al Futuro II, quello ambientato negli anni 2000?

Ammettiamolo, quando le vedemmo la prima volta nel film pensammo che fosse un’americanata bella e buona e invece no! Dopo anni di studio e tam tam di notizie, possiamo dirvi che quelle Sneaker Self-allacciatura Nike McFly sono diventate un nuovo modo di intendere il look easywear. Proprio nel nuovo millennio.

Non sappiamo se il film allora fu profetico o più semplicemente i tempi hanno reso possibile la realizzazione di un “sogno da pellicola”, fatto sta che Nike ha effettivamente brevettato un paio di sneaker con tanto di auto-legatura.

Sorprendente? E non è tutto: questo nuovo modello di scarpe potrebbe essere già in vendita nei negozi a partire dal prossimo 2015, esattamente come anticipato dal film.

Come funzionano? Le nuove-Nike-da-Ritorno-al-Futuro saranno dotate di un led luminoso, di una ripartizione dettagliata delle batterie, circuiti, controllo di sistemi e una base di ricarica.

Certo, dobbiamo ammettere che questa trovata non è la prima sulle orme (perdonate il gioco di parole) del film: solo poco tempo un altro paio era stato brevettato da un hacker intraprendente che le aveva dotate dello stesso sistema di auto-allacciamento. Comunque la si metta, vogliamo considerare l’entusiasmo e il divertimento nel provare un paio di scarpe del genere?

Le prime che la Nike realizzerà (in calce a questo post il disegno del brevetto e lo schema dei sistemi) saranno alquanto ridicole visto che la maison ha pensato di dotarle di un “meraviglioso e rumoroso motorino posteriore che nemmeno un canotto della guardia costiera avrebbe” – come ha scritto qualcuno.

Insomma, come 1 maggio dedicato alla Festa dei Lavoratori, queste calzature ci sembrano adattissime per chi preferisce ancora i classici strappi alle stringhe per fare meno fatica, non vi pare?!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>