In arrivo il primo profumo firmato Louis Vuitton

di Monica De Chirico Commenta

Oggi vi presentiamo una notizia che sarà accolta con grande entusiasmo dai fan di Louis Vuitton, uno dei marchi del lusso più amati in Italia. Personalmente stentavo a crederci, conoscendo la storia di questa Maison che a differenza di altre ha sempre seguito una politica settoriale e di esclusività nelle sue scelte commerciali e creative e nelle sue strategie di marketing.

Secondo indiscrezioni apparse su WWD e non ancora confermata dal Gruppo LVMH,  Louis Vuitton sembra abbia preso accordi per il lancio di un profumo. Ma andiamo a scoprire i dettagli.Sono tante le Maison che hanno diversificato la loro offerta commerciale producendo non solo pret à porter ma anche articoli per la casa o cosmetica. Basti pensare a Hermes con la sua linea di pelletteria, moda, gioielli, profumi e articoli per la casa. Un brand che, storicamente, fin dall’inizio si è specializzato in diversi settori. La Louis Vuitton al contrario si è affacciata nel mondo del fashion con un know how legato a una produzione settoriale di pelletteria. La filosofia del viaggio è stato da sempre il principio ispiratore nelle creazioni di questa Maison, basti pensare ai bellissimi bauli dell’800. Del resto la storia di questo marchio inizia proprio con un viaggio: quello di Louis da Anchay, città natale a Parigi. Solo dopo molto tempo Louis Vuitton introduce il pret à porter, le calzature, gli orologi e la gioielleria: tutti prodotti che confermano la filosofia cardine di questo brand.

Secondo le indiscrezioni il profumo arriverebbe sul mercato francese nel 2012 e porterebbe la firma del maestro profumiere francese Jacques Cavallier-Belletrud, premiato nel 2004 con il Prix François Coty Parfumeur e attualmente naso dell’ azienda svizzera di profumi Firmenich, dopo diverse collaborazioni importanti con altri marchi del lusso. La notizia non è stata ancora confermata dalla LVMH, tuttavia secondo i rumeurs che girano su questa fragranza, la Louis Vuitton sembra stia cercando dei fiori molto rari in Francia che andranno a comporre il profumo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>