Saldi 2011: vendite positive al Mondovicino Outlet Village

di Giulia Ferri Commenta

I saldi dell’estate 2011 sono già iniziati e anche se è presto per fare un bilancio i negozi già confrontano i dati relativi allo stesso periodo dell’anno amministrativo precedente. L’impressione generale è che ci sia un ritorno alle vendite incoraggiante. Mondovicino Outlet Village, che si trova all’uscita del casello Mondovì dell’autostrata Torino-Savona, ha reso noto i risultati di questa prima settimana di saldi.

Andrea Caramelli ha commentato:

Un risultato che va oltre le nostre aspettative considerando che, a parità di numero di punti vendita, ci aspettavamo un trend positivo intorno al 15%, così com’è stato nei primi 6 mesi del 2011, ed invece la crescita ha superato il 30%. Ciò è dovuto al continuo aumento della qualità dei negozi e del loro assortimento, oltre alla crescita della notorietà del nostro centro, che si sta affermando sempre più soprattutto con la clientela che arriva dalle medie e lunghe distanze. Inoltre, non dobbiamo dimenticare che finalmente la data di inizio dei saldi è stata contestuale a quella degli altri outlet presenti sul territorio piemontese, evitando così la migrazione dei residenti nel bacino d’utenza verso altri centri. Tutto ciò garantisce dati confortanti per il lavoro di commercializzazione che, attraverso una ottimizzazione degli spazi ad oggi a disposizione, continua incessante. Già in autunno vedrà i suoi frutti, con nuove aperture che ci avvicineranno sensibilmente alle 100 unità di vendita, contro le 84 attuali, in anticipo rispetto a quanto prefissato, a conferma del fatto che gli obiettivi programmati in fase di presentazione del progetto, in particolare le affluenze e le vendite, si stanno di giorno in giorno realizzando.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>