Per San Valentino Shiseido festeggia 140 anni con l’arte delle Show Window

di Sandra Rondini Commenta

Compie 140 anni la nota casa cosmetica giapponese Shiseido che sceglie l’arte per festeggiare questo importante anniversario. Arte della bellezza ma non solo. A partire dal 14 febbraio, giorno di San Valentino, infatti, le vetrine delle più importanti profumerie Shiseido d’Italia ospiteranno riproduzioni di opere realizzate per il brand da giovani artisti giapponesi.

La tradizione di portare l’arte in vetrina non è nuova al marchio, che dagli inizi della sua storia, nel 1872, ha dato vita alla raffinata tradizione delle cosiddette show window, vetrine d’arte. Era quello l’anno in cui prendeva vita il moderno quartiere “in mattoni” di Tokyo, Ginza. In quegli anni il Giappone si apriva all’Occidente e mostrava ai suoi abitanti le novità che arrivavano dal “nuovo mondo”.


Fu Shinzo Fukuhara il primo presidente Shiseido, a dar vita a questa tradizione quando, di ritorno da un viaggio negli Stati Uniti, importò in Giappone molti articoli “inediti“ per l’appena nato quartiere. Per attirare l’attenzione dei potenziali clienti iniziò ad esporli in strada, proprio nel cuore di Ginza di fronte alla prima sede di Shiseido, una farmacia di stampo occidentale. In seguito, questa “arte dell’esporre”, divenne una tradizione con le Show window, le vetrine d’arte che da sempre sono uno dei più importanti mezzi di espressione di Shiseido.

Nel corso degli anni artisti emergenti, per lo più giapponesi, hanno interpretato la filosofia del brand con le più diverse forme d’arte e hanno fatto di the House of Shiseido, il museo che da sempre li ospita, una vera e propria galleria d’arte nel cuore di Ginza. Il 2012 promette di essere un anno molto speciale per Shiseido. In occasione del 140° anniversario Shiseido porta in Italia la tradizione delle show window. Saranno 5 i momenti nel 2012 durante i quali tutte le profumerie ospiteranno le riproduzioni di alcune installazioni artistiche esposte a Ginza nel corso del secolo.

Precisamente, a febbraio ci sarà “Kisses from the world”, un planisfero decorato di baci ; a marzo “Origami diamond”, sfaccettature scintillanti, simbolo dell’abilità manuale giapponese; a giugno: ”Dive into the blue”, una suggestiva coda di balena che emerge dal blu dell’oceano, a settembre: “Perfect light”, cromie multietniche; a ottobre: “Fans Harmony”, ventagli simbolo dell’eleganza e della raffinatezza della tradizione giapponese. Ancora una volta un’iniziativa di matrice artistica, un modo singolare e raffinato di festeggiare questo importante traguardo dei 140 anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>