Come scegliere la migliore biancheria intima per bambini e bambine

di Redazione Commenta

AB073K3_00100.400x40027Convincere il tuo bambino a indossare la biancheria intima che più ti aggrada può essere un incubo. In primo luogo, la biancheria intima non si adatta sempre bene al tuo piccolo e, inoltre, il bambino o la bambina potrebbe essere abbastanza irrequieto/a, o semplicemente in grado di fare… tutto quello che ama fare alla sua età: correre, sdraiarsi per terra, muoversi in continuazione, con ciò che ne consegue sull’ordine dell’abbigliamento e della biancheria.

Ma in che modo riuscire a individuare i migliori capi di biancheria intima? Come orientarsi tra le mutande in cotone, gli ottimi top Cotonella per bambina, la canottiere e tutto ciò che dovrebbe far parte del corredo della tua bimba o del tuo bimbo?

In primo luogo, ricorda che uno dei primi problemi che i bambini hanno con la biancheria intima è che – semplicemente – i capi di abbigliamento intimo non si adattano a loro. Troppo stretto in vita, troppo largo nella zona inferiore o semplicemente “scomodo”, sono caratteristiche piuttosto comuni che potrebbero determinare una disaffezione nei confronti di capi basilari.

Dunque, la prossima volta che cercherai della biancheria intima, dai sempre un’occhiata alla tabella delle taglie del marchio che stai per acquistare. Noterai che non sempre le taglie sono omogenee, e che le differenze tra singole marche sono a volte piuttosto evidenti. Piuttosto che indovinare le dimensioni basate esclusivamente sulle dimensioni dei jeans o dei pantaloncini che indossa il tuo bambino, cerca invece di trovare la taglia appropriata della sua biancheria intima attraverso una tabella specifica per quel brand, che ti indurrà a effettuare qualche misurazione diretta sul tuo piccolo, al fine di evitare qualsiasi margine di errore.

Ricorda anche che se non è possibile restituire la biancheria intima del bambino con taglia sbagliata (cosa che probabilmente avverrà) e se non trovi taglie intermedie utili per le sue esigenze, è necessario acquistare da una società diversa. Dopotutto, proprio come con la biancheria intima per adulti, la vestibilità può variare notevolmente a seconda del nome del marchio.

Tra i principali consigli che ci sentiamo di condividere con te, c’è naturalmente anche quello legato al necessario benessere per i tuoi piccoli. Ricorda di scegliere solo marchi di intimo che ti garantiscano le migliori rassicurazioni sui materiali utilizzati: in linea di massima, si tratterà di brand che utilizzano esclusivamente cotone della migliore qualità, che ti eviterà inutili preoccupazioni.

Un consiglio finale è poi quello di andare online e visualizzare le recensioni delle aziende che vendono biancheria intima per bambini. Su alcuni portali specializzati potrai trovare tante recensioni di prodotti sulle collezioni di intimo e pigiameria in vendita: questo ti permetterà di vedere cosa stanno dicendo altre mamme sulla biancheria intima dei loro piccoli. Utilizza dunque queste recensioni per aiutarti a prendere le decisioni migliori in merito alla vestibilità della biancheria intima di tuo figlio. E non dimenticarti di fare altrettanto: lasciare una sincera recensione ti richiederà solo pochi secondi, e permetterà ad altre madri come te di poter arrivare a una decisione più consapevole!

 

Rispondi