Abbronzatura, le nuove tendenze del 2018

di Fabiana Commenta

Con l’arrivo dell’estate torna anche a farsi sentire il desiderio dell’abbronzatura perché, diciamo la verità: la tintarella valorizza chiunque, rende il volto più luminoso, rende portabile ogni colore.

Ma anche le tendenze della tintarella cambiano tanto che si è passati dal trend di un’abbronzatura scura a un’abbronzatura dorata e naturale.

abronzatura

La nuova abbronzatura deve regalare un tocco di bonne mine, molto naturale per le donne, deve essere dorata e glow, mentre per gli uomini resiste ancora l’effetto di abbronzatura un po’ selvaggia anche perché il 34% degli uomini italiani dichiara di non usare nessuna protezione solare al mare.

Di certo tutti gli italiani sembrano essere molto più attenti all’esposizione ai raggi solari visto che il 94% conferma di comprare gli schermi anti UV prima di partire per le ferie come confermano i dati raccolti dal  Consumer & Market Insight di L’Oreal Italia (fonte dati Ipsos Suncare and Attitude 2017 e Ipsos Beauty Track 2016) che spiegano il nuovo trend dell’abbronzatura e il rapporto che gli italiani mostrano con la tintarella.

Le donne, in particolare, si lasciano si lasciano sedurre da nuovi canoni di bellezza: l’abbronzatura non tramonta mai, ma cambia veste e tende ad essere il più naturale.

Oltre al rinnovato fattore estetico, cambia anche la sensibilità e la consapevolezza dei danni dei raggi solari per la pelle: via libera quindi a nuovi filtri solari, ma non solo in spiaggia visto che le protezioni per la pelle compaiono anche nelle crema da giorno. Se il 45% delle italiane usa prodotti per la cura del viso contenenti filtri anti UV e il 36% sceglie il makeup con di schermi solari, l’uomo sembra essere ancora disinteressato al cambio di passo.

Ma fra i nuovi prodotti per l’abbronzatura luminosa, non mancano le proposte: si va dalle classiche emulsioni protettive, agli spray solari ad effetto ‘asciutto’ con acque termali (Uriage Bariésun), acque abbronzanti e rinfrescanti (con o senza filtro) con odori diversi come cocco, papaya, carota, aloe vera, ma anche maschere dopo sole rassodante e illuminante, acque solari protettive e abbronzanti senza dimenticare i protettori anti UV per i capelli o i fondotinta compatti.

 

photo credits | instagram

Rispondi