Guess e la camicia bianca: un must have trendy e sexy

di Redazione Commenta

È quasi matematico. Appena torna l’estate, torna la voglia di colore e, soprattutto, di indossare una bella camicia bianca, capace di esaltare l’incarnito naturale del nostro volto e, naturalmente, la nostra abbronzatura. Questo grande must del guardaroba di ogni donna è il simbolo stesso della voglia di lasciarsi finalmente alle spalle il grigio dell’inverno per indossare capi più leggeri, colorati e smart. E non c’è nulla di più smart e versatile di una bella camicia bianca. Infatti ogni griffe ne propone un’ampia scelta in tutte le sue collezioni estive perché sa che questo capo può essere usato praticamente sempre.  Come queste proposte da GUESS che sono un vero passepartout assolutamente perfetto in ogni occasione, da quelle più formali a quelle più casual.


In spiaggia come elegante copricostume, lungo il bagnasciuga legata sotto il seno con indosso un bel paio di shorts in denim e comode infradito, in città su un bel paio di jeans e con una importante shopping bag da giorno, e la sera magari con un bel blazer leggero e un pantalone in una nuance più scura con accessori a contrasto, come una bella clutch multicolor, di grande tendenza in questa stagione. Perché, come sempre, la grande differenza in un outfit la fanno gli accessori e quell’aria un pò perbene di una camicia bianca la si può esaltare scegliendo una scarpa o una borsa più classica e un bel paio di pants color kaki o classicamente neri o rivoluzionare del tutto, indossando magari un bel jeans un pò rock e logoro con  collane gioiello e scarpe dal modello molto glam e femminile. Per sentirsi delle vere dive. O anche, per chi ama l’estate e sogna il Sahara e le atmosfere di Tunisi o del Cairo, un bel pantalone bianco, per un look total white dall’allure ethno-chic, da accompagnare con gioielli tribali e sandali ton sur ton.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>