Stella McCartney eyewear, la nuova collezione è sostenibile e biodegradabile 

di Fabiana Commenta

Attentissima da sempre all’ambiente e alla Terra, Stella McCartney prosegue con la sua battaglia per la salvaguardia dell’ambiente e non è certo un caso che la stilista inglese abbia deciso di lanciare per la prima volta una collezione eyewear totalmente sostenibile. 

Anche la nuova collezione sostenibile di Stella McCartney dimostra come si possano realizzare chiaramente dei pezzi molto desiderabili e bellissimi, ma ad impatto che coniugano la bellezza alla difesa della terra e alla sua sostenibilità.

Vegetariana da anni, Stella McCartney ha utilizzato per la sua collezione solo materiali alternativi e tecnologie innovative per creare una collezione bellissima in grado di poter salvaguardare le foreste promuovendo la circolarità dei prodotti. 

La nuova collezione è stata realizzato in partnership con Kering Eyewear, ed è totalmente senza plastica o altri derivati dal petrolio. 

Le montature, bellissime, sono state realizzate in bio-acetato, un materiale rinnovabile e biodegradabile che rappresenta una variante naturale del tradizionale acetato.

Bellissimi e anche green, gli occhiali ideali dalla secondogenita del Beatle Paul McCartney sono realizzati nella versione ecologica dell’acetato accentuando la linea stessa della stilista.

Le sue collezione di occhiali, anche in questo da sole e da vista, sono già cruelty free e realizzati per mezzo di tecnologie ecosostenibili, ma la linea elimina del tutto l’impiego di materie plastiche derivate da combustibili fossili affidandosi a materiali rinnovabili e biodegradabili. Il costo è alto, ma non proibitivo stando agli standard dei modelli e delle marche del genere anche perché si oscilla fra i 250 e i 360 euro di costo. 

Una piccola anticipazione della nuova linea Stella McCartney Eyewear era stata svelata in occasione della presentazione delle collezioni Donna primavera 2020 e Menswear primavera-estate 2020 a Milano. 

photo credits | instagram

 

 

 

Rispondi