Who is On Next? Bimbo: vince Benedetta Patrassi con il brand Bubino Fatto con Amore in Italia

di Sandra Rondini Commenta

Si chiama “Bubino Fatto con Amore in Italia” il brand di Bendetta Patrassi vincitore della seconda edizione di “Who is On Next? Bimbo”, ideato da Vogue Italia e Pitti Immagine in partnership con AltaRomAltaModa, ideata con lo scopo di andare alla ricerca dei nuovi talenti della moda donna, uomo, accessori e adesso anche bimbo. Proprio il direttore responsabile di Vogue Bambini, Giuliana Parabiago, presidente di giuria con affaello Napoleone, A.D. di Pitti Immagine, hanno voluto spiegare il senso di questo duro lavoro di scouting alla ricerca della vera eccellenza creativa e produttiva.

Tutti i selezionati a partecipare alla fase finale del concorso, in cui una menzione speciale è andata a Mara Cannone e Giacinta Maria Massaro per il progetto “Peridea” (ideatrici di splendidi stickers murali per permettere ai bambini di personalizzare il mondo che li circonda), hanno dimostrato nel corso del loro percorso stilistico impegno, passione e dedizione che li ha portati a conquistare un target sempre più ampio di clienti innamorati delle loro originali creazioni.


Il concorso si riconferma ancora una volta un poliedrico punto di riferimento creativo nella moda childrenswear, in un settore altamente dinamico e in continua evoluzione. I numeri, d’altronde, parlano chiaro. La moda bimbo ha fatturati importanti e al concorso sono state davvero tantissime le richieste di partecipazione, tutte passate al vaglio della commissione affinchè solo i brand top di gamma potessero beneficiare di questa straordinaria vetrina internazionale.

Alla vincitrice Benedetta Patrassi, autrice di una collezione attenta anche al mondo dell’ethical fashion e del bio, con un packaging molto curato nei dettagli, andranno 3.500 euro e l’opportunità di essere protagonista di uno shooting realizzato da un fotografo di fama internazionale e pubblicato su Vogue Bambini, nonché la possibilità di essere protagonista di iniziative promozionali e di comunicazione ad opera di Pitti Immagine.

credit image  /  pitti immagine

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>