La lingerie segreta delle celebrities

di Viktor Perla Commenta

viktor perlaIn un Red Carpet, in un film o nelle comuni apparizioni in pubblico le celebrities cercano sempre di sfoggiare i loro migliori look e soprattuto il loro lato migliore. Sebbene a prima vista le potremmo definire perfette, dietro l’aspetto sexy o casual, ovviamente studiatissimo, molte nascondono un piccolo “grande” segreto: la lingerie della nonna.

Nonostante la lingerie shaping o in generale il mood retro anni 50, come ad esempio la liena Burlesque di Dita von Teese, sia tutta una moda, nel caso specifico non stiamo parlando di culotte a vita alta ma di veri e propri mutandoni fascianti contenitivi. Sembrerebbe che non solo le più formose come Jennifer Lopez, Blake Lively, Mischa Barton, Beyonce, Rihanna e Monica Bellucci ma anche figure più esili ricorrano a strisce contenitive da indossare sotto ad abiti aderenti per schiacciare il più possibile la pancia ed affusolare il punto vita.

Che delusione scoprire che sotto un vestito aderente indossato con tanto glamour, sfoggiando delle curve perfette, invece di lingerie sexy si nascondono i mutandoni contenitivi tipici dei cassettoni della nonna. Del resto non si farebbe d tutto per essere perfette?

Ricordate i mutandoni indossati dalla simpatica Bridget Jones? Quelli in confonto sono niente, i tubini ultra fascianti indossati dalle celebrities di Hollywood spesso sono delle vere e proprie tutine riduttrici, negli Stati Uniti quelli di Spanx by Sara Blakely sembra abbiano fatto furore, peccato si lasci intravedere troppo spesso cosa c’è sotto il vestito, in questo caso sarebbe stato decisamente meglio nasconderlo.

Fonte e Photo Credits HollywoodLife