Gherardini 125 anni e si mette in mostra: da Pitti W alla Ghe Bag a/i 2011 2012. Parte Prima

di Paola Perfetti Commenta

Un salto avanti ve lo facciamo fare con questo suggestivo racconto che ha un nome unico per chi ama tenere alta la bandiera del made in Italy: Gherardini.

Voglio essere più precisa: oggi voglio farvi fare un salto avanti ed uno indietro cominciando a presentarvi la Gherardini Ghe Bag per l’autunno inverno 2011 2012 ed il progetto che l’ha vista nascere, lo stesso che abbiamo avuto il piacere di conoscere in un momento speciale dell’ultima edizione di Pitti Uomo 2011, la Pitti Woman Precollection. Si tratta di un omaggio all’illustre passato della maison per il suo compleanno: ben 125 anni di storia.

Celebrating 125 Years of Style. Omaggio a Firenze

Con questo titolo la maison Gherardini si è fatta in due ed ha presentato sia la propria nuova collezione di borse e accessori per l’autunno inverno 2011 2012, sia ha allestito una vera e propria mostra in omaggio alla città di Firenze, terra in cui il marchio affonda le proprie origini.

Oggi fa parte del gruppo Braccialini ma quella di Gherardini è una storia unica e se ci fate caso anche “d’arte”: chi non ricorda la Monna Lisa di Leonardo? Beh, lei di cognome, secondo alcuni storici, faceva proprio “Gherardini” … ma non é tutto! Nell’occasione di Pitti W, il marchio Gherardni ha voluto portare le celebrazioni per i suoi 125 anni di stile, moda, arte.

Per farlo, all’interno del padiglione fiorentino del fashion per Lei, sono stati allestiti ben 100 mq di spazio espositivo volti a ripercorrere i momenti salienti della storia del brand  ma non senza l’esposizione di alcuni dei suoi modelli di punta: un piacere rivederli di nuovo tutti insieme dopo la retrospettiva che si è tenuta lo scorso settembre alla Triennale di Milano!

Gherardini in mostra a Pitti W 2011

In mostra alla kermesse toscana abbiamo infatti potuto ammirare l’intera storia della famiglia Gherardini, fin dalle immagini dei primi momenti dalla fondazione: correva il 1885 e il negozio era quello di Via della Vigna Nuova a Firenze.

Fra le vetrine poi, ecco la mitica piattina, le borsette da sera di seta e perline (molto anni Venti e Trenta), le borse in pelle dei mitici anni Cinquanta e Sessanta) e poi le Clutch d’autore, un pezzo inedito dei primi anni del Novecento, alcuni piccoli  e preziosissimi accessori, una video installazione, il rivoluzionario tessuto Softy (così leggero da essere impigato anche per gli impermeabili), la mitica “Re-Thinking Monnalisa Gherardini” e infine lei, la Ghe Bag, pezzo cult che andremo a indossare di nuovo, il prossimo autunno inverno 2011 2012.

Come? Come sarà fatta la nuova edizione?  Su questo vi lascio un po’ di suspance,  ma ricordandovi che un’anticipazione, noi di Modalizer, ve l’avevamo già data qualche tempo fa… a domani!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>