Gwen Stefani nuovo volto de L’Oréal Paris

di Federica Perrozziello Commenta

Uno dei maggiori colossi nell’industria della cosmetica, nato in Francia, L’Oreal Paris ha trovato una nuova testimonial mondiale per la sua nuova linea di prodotti assolutamente cool e irriverente quanto basta. Così a fianco delle già ormai collaudate Beyoncé, Frida Pinto, Rachel Weisz, Jennifer Loper, Gerard Butler e Diane Kruger, troveremo anche la bellissima cantante dei No Doubt: Gwen Stefani.

Tra tutte le figure del jet set internazione è tra considerarsi uno dei fenomeni di questo momento, perché oltre ad essere il leader del gruppo No Doubt, ha anche pubblicato due album da solista, riuscendo a diventare imprenditrice di se stessa che hanno rafforzato la sua immagine trasformandola in una vera e propria icona di stile. La Stefani, classe 1969, da tempo è entrata a contatto con il mondo della moda, grazie a due marchi, da lei realizzati, L.A.M.B. e Harajuku Lovers, che hanno acceso moltissimi riflettori sul suo indiscusso stile glamour trasformandola in una vera e propria icona modaiola.


Così per quanto riguarda la sua collaborazione con la casa francese, sarà il nuovo volto della campagna per il rossetto Infallible Le Rouge. L’artista, a tal proposito, ha dichiarato:

«Ancora oggi quasi non posso credere di essere entrata a far parte dei testimonial L’Oréal Paris. Adoro giocare con il mio stile, sulla scena o mentre giro i video, è la cosa che preferisco fare quando mi esibisco con il mio gruppo. E lavorare con la squadra L’Oréal Paris, così moderna e piena di talento, si prospetta un’avventura appassionante. Sono fortunata, veramente fortunata».

Ecco che il 2011, sarà per l’artista davvero speciale perché oltre a questa importante partnership con la casa di cosmetici, è in uscita anche il nuovo album con i No Doubt, ormai dal 2001.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>