Heather Williams, la collezione di scarpe ispirata allo skyline di New York

di Redazione Commenta

L’abilità di Heather Williams di saper trasformare le forme architettoniche e le linee geometriche dei paesaggi urbani in scarpe sensuali e femminili è di nuovo stata ampiamente dimostrata con la collezione presentata per l’autunno inverno 2011/2012.
 Il genio di H. Williams risiede in questa esclusiva capacità e la collezione per a/i 2011 2012 è il risultato di uno studio delle forme architettoniche tipiche dello skyline di New York (Flatiron Building, Chrysler Building, Brooklyn Bridge e il Museo Guggenheim) unito a influenze tropicali di fiori e uccelli incontrati dall’artista nei suoi viaggi ed ora spunto d’ispirazione.

Per la prima volta H. Williams presenta nella sua collezione, accanto a tacchi alti e bassi, plateau e zeppe, delle ballerine di ispirazione mediorientale ed esotica (vedi la gallery alla fine dell’articolo).

I modelli della collezione sono tutti rigorosamente Made in Italy, i materiali variano da tinte metalliche in pitone a ricche pelli in nappa, da stampe esotiche in pelle a morbidi camosci. Tronchetti open toe oppure a punta arrotondata, alcuni arricchiti da morbidi inserti in pelliccia come gli stivali.

La scala di colori spaziano da neutri come neri, taupe e marroni, a metallici come argento, oro e bronzo, per poi toccare punte di anche toni di bacca scura e di melanzana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>