Il look total balck di Ellen Pompeo

di Federica Perrozziello Commenta

La prima apparizione in pubblico, all’inizio del 2011 di Ellen Pompeo, eroina dell’ormai acclamatissimo telefilm Grey’s Anatomy, ha fatto ancora una volta parlare di se. Questa volta la troviamo immortalata al NYE, tenutosi a Las Vegas, in concomitanza del grand opening di Cosmopolitan. Normalmente i tabloids ed i magazines sono sempre pronti a rastrellare tutti i red carpets alla spasmodica ricerca non tanto del look ben riuscito, quanto degli orrori da criticare.

Ellen Pompeo, però, viene assolutamente premiata per la sua semplicità che dimostra da sempre, grande attenzione per la moda ed un’innata eleganza. Il suo look è molto mascolino, ma direi, decisamente provocante. Si presenta con uno smoking dal taglio maschile rifinito in seta lucida, davvero elegante, rigorosamente nero. Sotto la giacca è evidente che non vi è indossato nulla, accompagnando la giacca solo da una cravatta lasciata cadere morbidamente sul corpo, quasi come un foulard. Indiscutibilmente sexy e glamnour, ostenta una frangia che le copre completamente la fronte, portanto i lunghi capelli biondi raccolti. Il trucco è molto semplice, ma il mix di ombretti dai toni scuri, le mettono in risalto i suoi bellissimi occhi chiari, conservando il suo stile da ragazza della porta accanto.

L’attrice, che nel 2007  ha vinto il Golden Globe come migliore attrice, in merito al telefilm Grey’s Anatomy dove interpreta la protagonista, si è sempre distinta per un look estremamente elegante e disinvolto che l’ha sempre valorizzata esaltandone il suo metro e settanta d’altezza. In merito a questo look, ciò che consiglia il magazine “Mystyle.com”, è di aggiungere qualche colore in più al classico nero, dato che ultimamente sembra essere la sua unica scelta. A tal proposito presentiamo qui di seguito una carrellata di stili propostio dall’attrice nelle manifestazioni principali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>