Kim Kardashian ama Stuart Weitzman

di Redazione Commenta

O meglio, i suoi stivali.

Sì perché, gossippate clamorose o amori che si rivelano fuochi d’artificio (tipo quello di questa estate con il calciatore Cristiano Ronaldo), la tutto fare Kim Kardashian – forse la più conosciuta del mitico trio di sorelle della pay TV “Kardashian” – sembra inseparabile dagli ultimissimi modelli di calzature lanciati di recente da noto shoe designer.

E noi di Modalizer oggi ve lo dimostriamo nella nostra carrellata di immagini (dopo il salto)!

Per chi non avesse il piacere di conoscerla, Kim Kardashian é definibile genericamente con il titolo di “personaggio televisivo“: un po’ troppo ampio come termine?! E come riuscire a stabilire la professione più adatta di questa signorina un po’ attrice, talvolta stilista, forse più modella e imprenditrice (sicuramente) di se stessa: negli ultimi anni la bella mora é salita alla ribalta delle cronache mondane più per il suo passato ricco di gossip imbarazzanti che non per una qualche spiccata attitudine o talento.

Ciononostante, Kim Kardashian è sempre su copertine, siti internet e programmi Tv, grazie alla sua innata capacità di catalizzare l’attenzione.

Anche quando non è sotto i riflettori, poi, non rinuncia a fare tendenza e se non riesce a far parlare di sè, ci pensa la sua moda.

In più di un’occasione infatti é stata avvistata con ai piedi un paio di preziosi stivali cuissard con tacco basso OTK in nappa nera by Stuart Weitzman così come stivali CLUTE in nappa matelassè.

Questi proprio ci mancavano nella nostra rassegna delle tendenze in fatto di stivali per l’autunno inverno 2010 2011: e, diciamo, grazie alla Kardashian non ce li siamo persi!

Anche se … siamo proprio sicuri che tutto questo clamore sia per un modello, anzi due, di shoe lussuose e non – ancora una volta – per il personaggio che fa loro da naturale testimonial!’  D’altra parte, la stessa importanza non era stata data a Katie Holmes in occasione di una sua uscita con un paio di decollet della stessa foggia! Mah, miracoli del marketing!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>