La Crystal Anniversary Collection di Jimmy Choo

di Dafne Patruno Commenta

Jimmy Choo compie 15 anni e per festeggiarlo lancia un nuova collezione in edizione limitata: la Crystal Anniversary Collection. Nella Crystal Anniversary Collection si alternano peep-toes dal tacco infinito a sandali e ballerine, i toni sono quelli dell’oro, dell’argento e del nude. La collezione è in vendita solo in poche boutiques selezionate in giro per il mondo, la gallery al finale per vedere tutti i modelli.

La particolaritá, da cui deriva il nome della collezione, è che ogni modello di scarpa si contraddistingue per avere cristalli swarowski e di murano incrostati. La designer della Crystal Anniversary Collection, Tamara Mellon, ha dichiarato che i gioielli vintage sono stati l’ispirazione che ha dato vita alla collezione, le preziose forme tradizionali brillanti e luminose sono state la chiave per trasmettere il glamour moderno dello stile di Jimmy Choo.

Le shoes di Jimmy Choo in questi 15 anni sono diventate simbolo di glamour e lusso. I modelli sono realizzati dall’artigiano da cui prende il nome la firma peró è stata Tamara Mellon a far si che le Jimmy Choo si convertissero nell’oggetto di desidero di celebrieties e amanti della moda. Tamara Mellon, editor della rubrica sugli accessori della rivista Vogue UK, non trovava una scarpa che si identificasse con il suo stile finchè non scoprí lo shoes designer al quale si associó.

Le Jimmy Choo si sono quindi convertite in un oggetto di culto, utilizzate per il red carpet, adorate accando alle Manolo dalle protagoniste di Sex & The City e simbolo di esclusivitá considerando i prezzi di vendita al pubblico. Un modello Jimmy Choo della Crystal Anniversary Collection può costare dai 500 ai 2.000 euro per coloro che hanno un babbo natale molto generoso un lussuoso ed esclusivo regalo di natale.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>