Le mutande assorbenti rivoluzionano l’intimo femminile

di Lucia D'Antuono Commenta

Quando si parla di intimo femminile spesso si va alla ricerca del giusto compromesso tra comodità e sensualità, ma nei giorni del ciclo è soprattutto la comodità a prevalere ed attenzione alla novità delle mutande assorbenti.

Le mestruazioni sembrano essere un argomento ancora tabù, invece si tratta della natura stessa di essere donna ed il mercato dovrebbe iniziare ad affrontarlo con più tranquillità.

Le mutande assorbenti per risparmiare ed essere comode

Siamo in un mondo in cui la tecnologia è in costante evoluzione, ci sono scoperte ed invenzioni che hanno il compito di facilitare la nostra vita e perché non migliorare anche il periodo che le donne si ritrovano ad affrontare una volta al mese? La tecnologia può aiutare anche in questo grazie alla realizzazione delle mutande assorbenti, invenzione assolutamente sostenibile ed economica che potrebbe non poco rivoluzionare il mercato degli assorbenti.

Parliamo di prodotti che sono indispensabili per le donne e che purtroppo si ritrovano ad avere un costo davvero molto elevato, qualcuno ha pensato alla soluzione della coppetta assorbente in silicone, ma non è di certo una delle più comode e gradite. Ecco che allora le mutande assorbenti possono essere il giusto compromesso che permetterà alle donne di muoversi con molta più libertà e non pensare di dover acquistare costantemente i classici assorbenti. In questo modo non solo si riuscirà a salvaguardare l’ambiente, ma anche il proprio portafogli. Negli Stati Uniti le mutande assorbenti hanno già avuto la meglio da tempo, da quando nel 2015 l’azienda Thinx ebbe la brillante idea di realizzarle, pur scatenando un po’ di clamore.

Come sono ideate le mutande assorbenti?

Ora è possibile assistere in commercio, anche in Italia, a queste mutande assorbenti, seppur parliamo di un mercato che nel campo dell’intimo ancora non si è fatto valere, tant’è che i prezzi di un unico slip possono essere anche piuttosto elevati. Finché la domanda resterà bassa, i prezzi saranno più alti, ma ovviamente bisogna poi tener conto del grande risparmio che ci sarà nel tempo evitando di acquistare ogni mese gli assorbenti.

Vediamo allora più nel dettaglio come funzionano queste mutande assorbenti. Apparentemente sono slip normali che però si ritrovano con un rinforzo in tre strati collocato proprio dove solitamente si pone l’assorbente esterno. Lo strato superiore, realizzato in cotone ed è a contatto con il corpo, ha la funzione di assorbire velocemente dando una sensazione di asciutto. Lo strato intermedio è quello realmente assorbente, trattiene infatti i liquidi, e l’ultimo strato è quello più idrorepellente. Oltre a quest’ultimo poi c’è nuovamente il tessuto di cui è fatta la mutanda. Con tutti questi strati però lo spessore non è eccessivo. Ovviamente si tratta di mutande che possono essere lavate costantemente, meglio però in acqua fredda e senza ammorbidente. Punterete anche voi sulle mutande assorbenti?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>