Les Garçon de la Rue: l’arte del capello a Milano

di Redazione Commenta

Spread the love

Milano e le sue mille facce sono pronti sempre a stupirci. Questa volta, nei pressi di Porta Ticinese, nel cuore della città e soprattutto della zona più storica del capoluogo meneghino, vi è un luogo dove “prendersi cura della propria testa” davvero originale ed innovativo. Les Garçon de la Rue, coifferur unisex sembra davvero un’esperienza da non perdere. Nato da un’idea di Stefano Piuma e Mauro Bellini, già da tempo inseriti nel mondo della moda, del cinema e della musica, hanno deciso quattro anni fa di rendere pubblico il loro talento e la loro bravura mettendoli veramente al servizio di tutti, per avverare piccoli sogni quotidiani.

Assolutamente alternativo, e ad alto tasso glamour, questo luogo sembra uscire dai tipici saloni di bellezza italiani. Un grande open space di 200 mq, curato dall’architetto svizzero Felice Dittli, in uno stile minimal e lineare, che si presenta  carico di personalità e di stile, ne sono dimostrazione gli arredi di questo posto presi dalla vita quotidiana e poco “ricchi” reinterpretati e riadattati in modo creativo ed innovativo. Alcuni esempi sono i neon fucsia alle pareti oppure le tende realizzate con fili di gomma, riviste avvolte in pellicola trasparente che si trasformano in tavoli, poggiapiedi formati da libri sottovuoto e così via.

I proprietari dall’estro spropositato riescono ad accontentate davvero tutti e soprattutto sono sempre aggiornati sulle ultime tendenze pronti a realizzare ogni idea creativa che passi per la testa. Alla base di questo progetto c’è un forte obiettivo, creare un grande spazio carico di stile dove poter elaborare ed ospitare l’arte del capello, insieme a mostre, aperitivi e djset, in un clima assolutamente londinese, a contatto diretto con la moda e ciò che fa tendenza. Assolutamente da provare, ecco una piccola carrellata di immagini che mostra non solo questo luogo straordinario, ma anche l’indiscussa bravura di questi due stilisti del capello.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>