AltaRoma 2011: Michele Miglionico e la moda per il tributo alla Ferrari

di Paola Perfetti Commenta

Rosso come il cuore, l’amore e la Ferrari. Ma rosso anche come elemento costante dello stile di Michele Miglionico che per l’evento Tributo alla Ferrari ha presentato un red evening dress in georgette con corpetto a pieghe piatte sottovita e piccoli volantes e tripla gonna ampia plissè soleil con volantes. 

Di cosa stiamo parlando? Del tributo che AltaRoma ha deciso di rendere alle “RED EMOTIONS”, all’interno dello spazio polifunzionale e di design “Exed Luxury Events” in piazza Esedra 64/66 – Roma. E questa non é che la prima tappa dell’evento itinerante di arte, moda e motori all’insegna del rosso

Tutto ha avuto inizio alle 18 del 29 gennaio 2011 scorso, quando nel calendario di AltaRomAltaModa, presso il nuovo spazio polifunzionale e di design della capitale, “Exed Luxury Events”a Piazza Esedra 64/66, ha acceso i motori la prima tappa dell’evento itinerante “RED EMOTIONS” al quale seguirà l’appuntamento nella magica Abu Dhabi, capitale degli Emirati Arabi Uniti.

Si tratta di un “Tributo alla Ferrari” ideato e realizzato da Antonella Ferrari, presidente dell’Associazione Culturale no profit EPIC (Eventi di Particolare Importanza Culturale e Sociale) che ha coinvolto nella realizzazione delle opere che saranno esposte per la prima volta a Roma, stilisti importanti dell’alta moda e pittori italiani che con la loro estrosa creatività, hanno illustrato e interpretato le tematiche a loro più congeniali relative alla Ferrari (il cavallino, il colore, il design, la pista, un modello particolare, un campione, ..). Tutta l’esposizione, infatti, insegue il tema del rosso, l’inconfondibile colore che contraddistingue la Ferrari, nostro mito italiano.

“Il rosso è il primo colore dell’arcobaleno è il colore del fuoco, del cuore, dell’amore, della passione. Denota forza, sicurezza, slancio verso l’azione, lo sport, la lotta, la competizione. Antonella Ferrari con le creazioni uniche, ricche di fantasia, non in vendita, del progetto RED EMOTIONS ha voluto rendere omaggio ad un grande uomo “Enzo Ferrari” che con la sua passione, grande lavoro e determinazione ha reso famosa l’Italia e il “Made in Italy” nel Mondo”

ci hanno spiegato gli organizzatori. Durante la serata di inagurazione, poi, é stato consegnato il “Premio Red Emotions” – tributo alla Ferrari ad alcuni personaggi che nella vita hanno scelto, per vari e importanti motivi il “rosso”. Tra i premiati: Savina Confaloni, giornalista televisiva e presentatrice ufficiale delle “Mille Miglia”; Paola Saluzzi giornalista e conduttrice televisiva, ora protagonista dello spazio su Sky tg 24 nel pomeriggio e Rossella Seno, attrice di fiction, ha vinto il Premio della critica “Piero Ciampi” per il suo disco sul cantautore livornese e protagonista dello spettacolo a teatro “La Rossa di Venezia”. In particolare, ad aver ricevuto “il Tributo alla Ferrari” dal Presidente Fabio Barone del “Ferrari club Passione Rossa” insieme ad Antonella Ferrari, ideatrice e curatrice dell’evento, anche il Docu-film Senna prodotto dalla “Working Title”in associazione con la Midfield films,e lo ritirerà Manish Pandey, Executive Producer e sceneggiatore del film (il documentario diretto da Asif Kapadia è già stato presentato dall’Universal Picture in  associazione con Studio Canal, in anteprima europea assoluta, il 27 gennaio al Teatro Petruzzelli in occasione del BIFEST di Bari, presenti il Producer James Gay-Rees e l’Executive Producer, Manish Pandey).

Ma non é ancora tutto: insieme a grandi nomi dei motori e della comunicazione, dicevamo che anche l’arte ha voluto dire la sua, compresa quella dei maggiori stilisti italiani, questi: Gattinoni, Renato Balestra, Michele Miglionico, Franco Ciambella, Laura Pieralisi, Abed Mafhouz, Susanna Liso per Le Tartarughe, Alessandra Ferrari. Francesco Bianchino, Pinù couture, Peppe Volturale, Sara Pomella, Cristina Bottacchiari, Antonella Ferrari, Erica Arbore, Martina Chiaro, Daniela Del Guercio; i Pittori: Franco Tarantino, Roberta Musi, Antonia Campanella, Antonella Privitera, Adriano Maraldi, Luigi Ballarin, Nino La Barbera, Enrico Grasso, Franco Vasconi, Clotilde De Lisio, Luisa Caeroni, Carlo Destro, Donatella Bianchi, Lidia Dell’Ajra Mengoli, Roberto Denti, Luca Vernizzi, Piergiorgio Baroldi, Massimo Miedo, Fausta Dossi, Gianmaria D’Andrea, Tania Kalimerova, Giusy D’Arrigo, Francesco Ferlisi, Elvino Echeoni, Fabiana Roscioli, “i manichini di nani” del conte Nani Marcucci; gli Artisti Artigiani del gioiello: Ornella Lupi, Tea D’Ambrosio, Federica Righini, Adriano Maraldi, Marcello Fontana.

Rispondi