LOVEsofa, la nuova poltrona Agatha Ruiz de la Prada buona anche per San Valentino

di Redazione Commenta

Spread the love

Dopo l’albero di Natale firmato, ecosostenibile e soprattutto fashionissimo, Agatha Ruiz de la Prada torna a dare il suo originale contributo in termini di moda per la casa: a Milano, all’ultimo MACEF 2011 (la manifestazione dedicata ai complementi d’arredo che si é svolta dal 27 al 30 gennaio scorsi), ha dato sfoggio dell’originale LOVEsofa, la poltrona dell’amore – per la casa, per il patner, per la moda, che Agatha Ruiz de la Prada ha realizzato insieme a Corvasce. Questa della immagine di copertina … La poltrona LOVEsofa è infatti l’ultima arrivata della collezione della maison, quella riservata agli arredi e ai complementi design prodotti in cartone riciclabile e dall’azienda italiana Corvasce per Agatha Ruiz de la Prada.

Questa particolarissioma soluzione di seduta a forma di cuore – da qui il nome – é disponibile in sei colori: giallo, arancio, fuxia, blu, rosso e verde. Ma non solo: LOVEsofa è ultraresistente, pesa 18 kg e rappresenta la forma preferita di Agatha: il cuore, appunto.

Con MACEF 2011 e con la presentazione di LOVEsofa, Agatha Ruiz de la Prada ha dato espressione, una volta di più, alla sua collaborazione con Corvasce, che, da più stagioni, propone degli ecomobili 100% riciclabili e Made with Love, con particolare attenzione al rispetto per l’ambiente e passione per il design: elementi fondamentali che da sempre caratterizzano il mood della Maison spagnola.

“I vantaggi offerti dall’uso dei mobili in cartone sono innumerevoli: leggerezza materica e minimo impatto ambientale poiché riciclabile al 100%, resistenza ai carichi al pari dei classici materiali durevoli, volumi di imballaggio ridotti al minimo e conseguente riduzione dei costi di trasporto. Una soluzione originale, innovativa e allegra!”

ci spiegano dalla maison. E come non potrebbe essere con una poltrona così! Peraltro, non vi sembra anche una ottima idea da farsi regalare per San Valentino!?

E per saperne di più:

Agatha Ruiz de la Prada
Corvasce

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>