Moschino sceglie le Alpi come location del suo adv a/i 2013

di Redazione Commenta

Da sempre Moschino è sinonimo di colore, ironia e dissacrazione l’ultima collezione a/i 2013 non fa eccezione. E naturalmente nemmeno l’adv della campagna stampa lanciato in questi giorni su web e giornali.


Femminile, spavalda, sicura di sé, amante della moda con cui ama giocare per inventarsi originali soluzioni fashion, Moschino è come una splendida musica suonata fuori dallo spartito. Non ha regole, non ha mezze misure. Pur nel suo bon ton misurato di certi tailleur e abitini c’è sempre un’allure punk e provocatoria che fa di quest marca un unicum nel panorama moda italiano.

Protagoniste dell’adv della collezione autunno/inverno 2012-2013 sono le modelle Ymre Stiekema e Ophelie Rupp che hanno posato per l’obiettivo del famoso fotografo di moda Jurgen Teller. Come location sono stare scelte le Alpi con le loro vette aguzze che sfiorano il cielo, così maestose e imponenti alle spalle delle due modelle che osano con una serie di outfit molto invernali, con cappotti trapuntati military chic con abbottonatura laterale, tute aderenti perfette per andare sulla neve ma anche in città se indossate sotto un abito magari in una nuance a contrasto.

I cappelli da cowboy stridono con l’atmosfera delle Alpi e rimandano a ben altri luoghi altrettanto selvaggi, ma è proprio questa nota sauvage a fare da fil rouge a questa collezione che vuole una donna di carattere, pront a sfidare il tempo e qualsiasi intemperia per essere glam e sofisticata.

Molto belli i guanti termici in pelle in fantasie optical anni Sessanta, così come i delicati abitini che mai ci si aspetterebbe di vedere sotto la neve con il freddo che fa, ma con Moschino, si sa, tutto può succedere. A coprire il volto delle modelle, rendendole ancora più intriganti e misteriose, dei maxi occhiali bianchi che possono essere da pista o da diva, per celarsi agli occhi indiscreti degli altri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>