Pitti Uomo 2013: a Firenze tornano vip e sfilate tra Turchia, motociclette e moda femminile

di Sandra Rondini Commenta

pitti immagine uomo

Dal 18 al 21 giugno a Firenze torna Pitti Immagine Uomo con una serie di interessanti novità: il salone femminile che fa il suo ingresso nella Fortezza da Basso, una piantagione di lino nel cuore della città e la magnificente ed esotica Turchia, ospite speciale di questa edizione numero 84.

Pitti Uomo torna rinvigorito dal successo dell’ultima edizione di gennaio, con la voglia di dimostare di essere ancora il Salone top della moda maschile mondiale. Il competitor principale, Londra, ha molto da temere dalla voglia di rivalsa degli italiani, fieri del loro know how che si perde davvero nella notte dei tempi, fin dalle prime botteghe artigiane che proprio qui a Firenze, ancora prima del Rinascimento, iniziarono a cambiare la storia del mondo grazie alla loro creatvità, ingegno ed inventiva senza pari. Pitti Uomo, quindi, torna con uno slancio sempre più internazionale: saranno oltre mille i brand presenti di cui il 40% proveniente da 30 paesi esteri. I buyers internazionali saranno più di 18mila.

Numeri davvero importanti a cui si aggiungono le 70 collezioni donna di Pitti W, la vetrina della moda femminile che quest’anno lascia la Dogana ed entra alla Fortezza da Basso, nello spazio dell’Arena Strozzi. Se il tema di questa edizione è la motocicletta in puro stile “Easy Rider”, con tutto quel simbolismo di trasgressione e liberà di cui è da sempre stata icona, l’istallazione più spettacolare sarà “L’incredible Raccolto”, la creazione di Hilton McConnico che da Parigi sbarca a Firenze per trasformare la splendida Piazza Santa Maria Novella in un campo coltivato a lino.

Il guest designer di Pitti Uomo sarà Kolor, il brand giapponese firmato da Junichi Abe, che presenterà a Firenze la sua nuova collezione uomo p/e 2014 allo Sferisterio del Parco delle Cascine con un fashion show che si reannuncia già come un evento. Tra le performer più attese la straordinaria Skin, icona fetish punk del gruppo musicale degli Skunk Anansie, che canterà all’interno dello stand di “U.S. Polo Assn”, mentre una star di Hollywood, la cui identità è ancora top secret, sarà ospite di Angelo Galasso, che presenta con un evento esclusivo la sua “SSForever collection”.

Quest’anno la nazione ospite sarà la Turchia, realtà tra le più interessanti della ricerca fashion oggi, con una forte cultura di design contemporaneo, che porta a Firenze giovani stilisti di talento come Hatice Gökçe, una delle figure chiave della moda uomo del paese, Zeynep Tosun, che ha lavorato anche per Alberta Ferretti e Aslı Filinta che ha portato il look orientale della sua Istanbul a New York.

 

Rispondi