Salvatore Ferragamo spopola ai Golden Globes 2012

di Lorena Scopelliti Commenta

Il fatto che molte celebrità, per calcare il red carpet dei Golden Globes 2012, abbiano scelto una creazione italiana firmata Salvatore Ferragamo, non ci stupisce affatto: non è infatti un caso se insieme ad Alberta Ferretti i suoi vestiti e accessori siano tra i preferiti delle star per le serate mondane e di gala. Per l’evento la grande firma italiana è stata scelta da molte star, che hanno indossato le celebri scarpe, clutch e tuxedo.

Strepitosa Meryl Streep che ha indossato calzature Ferragamo in satin e svarovski sotto un abito importante con spacco centrale, total black, con grandi tasche applicate e cintura stretta in vita su gonna ampia: il bustino richiamava la struttura delle camicie da uomo, con decorazioni barocche dorate frontali. Clutch silver mirror e un abito a sirena, scintillante grazie all’applicazione di cristalli e svarovski, con copretto stretto e piccolo strascico, è stata la scelta azzeccata di Kate Beckinsale: il bianco esaltava la carnagione ambrata e i capelli scuri e metteva in risalto le forme perfette.

Per Jodie Foster una pochette preziosa dello stilista e un abito dalla linea a scivolata, color turchese e meno fasciante rispetto alla Beckinsale, perfetto per mettere in risalto gli splendidi occhi color mare: anche in questo caso un tripudio di scintillio e di eleganza discreta. Infine, un’incredibile Jane Fonda che a settantantacinque anni riesce a dare filo da torcere in termini di charme e forma fisica anche alle giovani trentenni: struttura aderente, che focalizzava l’attenzione su un invisiabile vitino da vespa, maniche a tre quarti in pizzo e tulle e scollatura generosa. Di Ferragamo le decolleté spuntate in seta e cristalli.

Anche gli uomini hanno scelto Salvatore Ferragamo:  splendido e charmante Jake Gyllenhaal, che ha optato per un tuxedo doppiopetto con bavero in seta, molto classico, mentre il selvaggio Gerald Butler e il modaiolo Brad Pitt hanno sfoggiato un completo dalla linea più moderna e casual, con giacca meno abbottonata e dall’aspetto più easy.

Photo credit| Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>