Siste’s collezione p/e 2013: colori pastello, allure folk e abiti da cocktail

di Sandra Rondini Commenta

La collezione p/e 2013 del giovane brand Siste’s, pensata per la stagione calda, sempre più vicina, propone una sensualità sofisticata e romantica, esaltata dalla leggerezza di nuance fresche e molto femminili, per lo più pastello. Audace, elegante, raffinata, la donna Siste’s sfoggia uno stile molto personale e sceglie outfit versatili, ideali sia per il giorno che per la sera e perfetti per sentirsi a proprio agio in qualsiasi situazione.

Tra i must di stagione c’è il cosidetto “Scuba”, un tessuto esclusivo estremamente pratico, ma allo stesso tempo elegante e scenografico, utilizzato per abiti, gonne, giacche, spolverini e tute. Perhè la griffe, proprio perché giovane, ama sperimentare e trovare nuove soluzioni sempre più easy e perfette per la donna moderna di oggi. Nella collezione p/e 2013 di Siste’s si possono trovare diversi abitini da cocktail in chiffon, leggeri e impalpabili, perfetti per una serata sotto le stelle, mentre per chi ha un’anima hippie nel profondo o non ha bisogno di modelli seducenti per sentirsi femminile, ci sono tanti maxi abiti, proposti in nuance in tinta unita e stampe fantasia diverse, in grado di accontentare i gusti della donna più classy fino a quella più folk che d’estate vestirebbe solo con lunghi abiti fluttuanti e un paio di comodi sandali infradito.

Non manca nella nuova collezion estiva della griffe anche un’ampia sezione dedicata alla maglieria con cardigan e maglie morbide e avvolgenti, alcune realizzate con cotone più fresco e leggero, mentre altre sono in classico tricot o addirittura modello Chanel, realizzate con i tessuti più pregiati e nei colori pastello di questa collezione p/e 2013. La palette cromatica, infatta, vira decisamente verso nuance tenui, come il cipria, l’acquamarina, il bianco porcellana, che si alternano a tonalità più accese come il cedro, il blu fiordaliso e il corallo.

Infine, a completare la linea di abbigliamento, non possono mancare gli accessori, in grado, come sempre, di fare la differenza. Si va dalle piccole pochette da sera alle maxibag, ampie e morbide, da giorno, mentre, per quanto riguarda le calzature, non mancano comode flatshoes e ballerine, mentre per chi non sa rinunciare ai tacchi, c’è tutta una serie di sandali dall’allure anni Quaranta e zeppe vertiginose, il tutto all’insegna di una femminilità solare e serena, che non ha bisogno di cupe de theatre per farsi notare perché la perfezione, si sa, è sempre nei dettagli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>