Vogue America inaugura il 2012 con una strepitosa Meryl Streep

di Lorena Scopelliti Commenta

Non c’è niente di meglio, per iniziare un nuovo anno pieno di belle speranze e buoni propositi, di puntare sulla bellezza. Quella vera, vissuta, piena e matura come un frutto polposo estivo. Non ci vuole coraggio a mettere sulla copertina di una rivista patinata una radiosa ultrasessantenne: ci vuole realismo.

Già, perché di fronte a una donna come Meryl Streep è davvero difficile che qualunque ventenne, pur con la giovane freschezza a suo favore,  possa uscire a testa alta dal confronto. Quindi Vogue non ha fatto altro che una scelta di testa, dettata dalla logica: Meryl fa vendere perché è splendida, reale e allo stesso tempo irraggiungibile. Un vero mito.

Nella cover di Gennaio 2012 Meryl Streep accenna un sorriso elegante e una posa composta, seduta su uno scoglio: capelli, sempre splendidi e biondi, scompigliati dal vento e trucco minimal con il focus solo sulle labbra delicatamente corallo. Abito retrò anni Cinquanta color celeste cielo, lungo fino a metà polpaccio con gonna a ruota, stretto in vita da una cintura alta e nera: un outfit dalla linea sobria e classica grazie alla parte superiore che ricalca la linea delle camicie maschili, ma con un tocco di femminilità lieve dato dalla gonna sbarazzina.

Negli altri scatti dello shootings Meryl non abbandona il make up total naked, che la fa apparire luminosa e solare: splendido lo scatto in cui posa a gambe incrociate, a piedi nudi in riva al mare, in un completo color cioccolato dalle linee morbide e avvolgenti, che abbracciano la figura ed esaltano la carnagione chiarissima ed evanescente.

Alcuni tips da copiare da quest’autentica icona del cinema e dello charme: prima di tutto a una certa età abbandonate le costrizioni e preferite le strutture fluide, che assecondino le forme del vostro corpo. Secondo: mischiate il maschile con il femminile e sarete letteralmente espolsive e mai banali. Terzo: sono sufficienti una tinta per le labbra e un velo di cipria per far risplendere il viso e non rischiare di appesantirlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>