Christian Louboutin perde la causa di plagio contro Zara

 
Lorena Scopelliti
18 giugno 2012
Commenta

Christian Louboutin causa contro Zara suola rossa

Continua la guerra delle suole da parte di Christian Louboutin che, per la seconda volta, ha citato un brand per aver plagiato l’idea della red sole nelle scarpe: stavolta è il marchio low cost spagnolo Zara ad essere stato chiamato in tribunale e la sentenza della corte francese ha dato ragione a Zara.

Se ben ricordate Christian Louboutin aveva intentato una causa identica anche alla casa di moda Yves Saint Laurent, rea di aver proposto il rosso scarlatto sulle sue scarpe nella collezione Cruise 2011: dopo un’iniziale vittoria del geniale stilista di calzature, l’appello ha poi dato ragione alla maison francese. La sfumatura Red China è stata registrata da Louboutin presso il tribunale di Manhattan nel 2008, anche se in realtà veniva usata fin dal 1992, quando lo smalto dell’assistente dello stilista francese fece nascere in lui l’idea: la volontà del designer era di rendere esclusivo il colore e farlo diventare un segno univoco e distintivo del proprio brand.

Ma si può registrare l’esclusiva per un colore? O meglio: è possibile vietare al mondo intero l’utilizzo di un colore in un capo, un accessorio o su una parte di esso? A questo punto anche gli eredi di Luigi XIV, il cosiddetto Re Sole, avrebbero dovuto fare causa a Louboutin: nei celebri ritratti del Re spiccano proprio le suole rosse ai piedi e parliamo di tempi decisamente non sospetti. È anche vero, però, che di fatto la caratteristica della suola rossa nelle scarpe, nell’era della moda contemporanea, sia stata lanciata proprio da Louboutin ed è giusto e doveroso rispettare la paternità della geniale intuizione.

Nel frattempo arriva la sentenza che dà ragione a Zara, colpevole di aver venduto nel 2008 un paio di peep toe con la suola scarlatta, per giunta a meno di 40 euro. Louboutin dovrà anche pagare per le spese legali sostenute da Zara, per un totale di 25 mila euro. Oltre il danno, la beffa, come recita il motto. Lo stilista di scarpe più famoso del mondo insieme a Jimmy Choo rimarrà l’unico e l’inimitabile a creare le iconiche e inconfondibili scarpe con la suola rossa: il Red Sole Trademark non è messo in discussione, con la sentenza, e neppure l’inarrivabile livello di qualità e stile delle celebri scarpe.

Photo credit| Getty Images

Articoli Correlati
YARPP
Christian Louboutin e le sue suole rosse: YSL accusato di plagio

Christian Louboutin e le sue suole rosse: YSL accusato di plagio

  La suola rossa delle scarpe di Christian Louboutin è la vera cifra stilistica della sua griffe, il tratto distintivo che più di ogni altro le rende riconoscibili agli occhi […]

Videointervista con Christian Louboutin

Videointervista con Christian Louboutin

Perché non cominciare la nuova settimana entrante regalandosi un incontro tête-à-tête con Christian Louboutin? Per le fashionissime amanti delle scarpe e del “mago-designer“, abbiamo scovato la videointervista rilasciata a FabTV. […]

Tutti pazzi per Christian Louboutin

Tutti pazzi per Christian Louboutin

Altro che crisi della moda! Attrici, cantanti e signore della letteratura non possono fare a meno di un paio di Christian Louboutin. E’ il Daily Mirror a riportare le parole […]

Christian Louboutin: brindisi fetish con un Piper-Heidsieck

Christian Louboutin: brindisi fetish con un Piper-Heidsieck

Una volta bere champagne dalla scarpa di una donna era un piacevole rituale, oggi è un momento che sfiora l’ambito del fetish. E chi non poteva riprendere a modo suo […]

Scarpe da ginnastica borchiate Christian Louboutin

Scarpe da ginnastica borchiate Christian Louboutin

Ve lo sareste mai immaginato? Un paio di scarpe da ginnastica griffate Christian Louboutin. Il mago della scarpa iper femminile – e anche un po’ fetish – ha ideato una […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento