Christian Louboutin vince contro YSL aggiudicandosi l’esclusività delle suole rosse

di Redazione Commenta

Finalmente la corte d’appello di New York ha emesso la sua sentenza e,nonostante sembrasse che il mago delle scarpe stesse per perdere l’esclusività delle sue emblematiche suole rosse, alla fine il giudizio si è concluso a favore di Christian Louboutin.

Nella causa di Christian Louboutin contro YSL la corte d’appello ha riconosciuto come validi gli argomenti della firma dello shoes designer e conseguenzialmente la sua iconica suola rossa è stata riconosciuta come marca. Una vittoria ben meritata per lo shoes designer che ha introdotto la tonalità china red nel 1992 per la suole delle sue calzature e dall’aprile 2011 è stato in lotta con YSL che ha realizzato delle scarpe con la suola dello stesso colore.

La corte gli ha riconosciuto la suola in china red come propietá della marca Christian Louboutin sempre e quando la suola sia in contrasto con il colore della calzatura e pertanto identificabile come marchio distintivo pertanto i modelli storici di YSL in total red seguiranno ad essere prodotti senza alcun tipo di problema. Per il momento una grande soddisfazione per la firma adorata dalle celebrities che di fronte a questa nuova decisione della corte d’appelo si è dichiarata più che intenzionata a continuare a difendere l’identitá del proprio marchio. Per Christian Louboutin è senza dubbio un momento d’oro, dopo l’esposizione a Londra e la recente inaugurazione di uno store dedicato al mondo maschile a New York ora coronato con la vincita in tribunale. Foto Credits Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>