Jimmy Choo lancia Choo 24:7 Stylemakers

di Monica De Chirico Commenta

jimmy-choo-stylemakers

Jimmy Choo lancia un progetto nuovo e coinvolgente, aperto a tutti i fan del marchio rendendoli partecipi di una nuova avventura. 24:7 Stylemakers Choo, il nome di questa nuova iniziativa, è un microsito interattivo che rende omaggio alle foto reportage, street style,  raccolte in una galleria di immagini dove i protagonisti sono appassionati del marchio in tutto il mondo che indossano articoli Jimmy Choo. Partecipare è semplice: gli utenti potranno creare le proprie gallerie fotografiche Stylemaker sul microsito e pubblicare le immagini direttamente da Facebook e Instagram.

Il sito che prenderà vita con le immagini dei fan del marchio, si ispira al concept della campagna pubblicitaria della collezione 24:7. Le addicted delle scarpe Jimmy Choo sono fotografate con modelli del marchio in diversi momenti della giornata, da mattina a sera, 24 ore per 7 giorni, appunto. Naturalmente fotografi e stylist sono invitati a partecipare al progetto: le migliori immagini verranno pubblicate sul sito e condivise con tutti gli appassionati dell’universo Jimmy Choo.

Questo nuovo progetto lanciato da Jimmy Choo cavalca il crescente interesse per la fotografia di street style e la tendenza a condividere le immagini di moda in rete. Per dare vita a questo progetto, Jimmy Choo si è avvalso dell’aiuto del celebre fotografo di strada Eddie Newton, noto per il suo blog di moda. Newton ha fotografato icone di stile esclusivamente per il sito choo247. I suoi modelli sono personaggi famosi nel settore della fotografia street style, come Issa Caroline a Londra e Joffe a New York. Durante la stagione 2012 2013, verranno aggiunte nuove icone di stile in diverse città. Prossime fermate: Milano, Anversa, Parigi, Los Angeles e Tokyo con altri scatti Jimmy Choo style.

Un progetto interessante e coinvolgente che siamo sicuri avrà molto seguito tra le fan di Jimmy Choo. Vi invitiamo quindi a consultare il sito per essere aggiornati su tutti i look Jimmy Choo.