Accessori in pelle: la bellezza parte dalla pulizia

di Lucia D'Antuono Commenta

Gli accessori di pelletteria sono belli da vedere, duraturi nel tempo e permettono molteplici utilizzi, in quanto il loro aspetto massiccio e allo stesso tempo elegante li rende perfetti sia in contesti lavorati che informali. La nota dolente però riguarda la pulizia, non sempre effettuata o svolta nei giusti modi.

accessori in pelle

Accessori in pelle – Caratteristiche

I prodotti di pelletteria rientrano tra gli accessori moda più acquistati sul mercato, un valido esempio sono gli articoli Piquadro, un must have negli armadi di tantissimi italiani. Uno dei loro punti di forza, insieme ai design sofisticati e la continua ricerca dei dettagli è sicuramente il materiale con cui vengono realizzati, ovvero la pelle.

Le borse in pelle hanno delle caratteristiche ben precise, che è importante notare per essere sicuri di acquistare un prodotto di qualità. Prima di tutto non sono mai inodore, le borse in pelle artigianali o meno, hanno un odore particolare, difficile da descrivere, che può essere più o meno percepito dal naso a secondo di quanto ci si avvicina al prodotto. In ogni caso, anche se la pelle è trattata, l’articolo non può essere privo di profumazione. Meglio evitare quindi gli accessori spacciati per prodotti in pelle ma che in realtà profumano di plastica. La pelle inoltre è morbida, malleabile e cede sotto la pressione delle dita. Nelle borse non strutturante, in cui la pelle tende a piegarsi, è sovente notare il formarsi di grinze e pieghe. Un materiale sintetico è totalmente privo di queste caratteristiche. Le borse realizzate in pelle inoltre hanno sempre un’etichetta o una dicitura interna, a garanzia del materiale usato per la loro realizzazione.

Pulizia e manutenzione degli articoli di pelletteria

Prima di parlare della pulizia delle borse in pelle è bene sapere come conservarle. Gli articoli realizzati con questo prezioso materiale necessitano infatti di essere riposti in luoghi sempre asciutti e freschi e se presentano una struttura poco rigida, meglio riempirle con palle di carta di giornale, così da mantenerne viva la forma, stando ben attenti a lasciare tracolle e manici all’esterno. Nel caso in cui l’articolo di pelletteria venga a contatto con liquidi (ad esempio la pioggia) bisogna prestare attenzione ad asciugare subito l’intera superficie e tamponarla delicatezza utilizzando un panno asciutto.

A questo punto è opportuno arrivare al dunque e parlare quindi di pulizia. I prodotti in pelle non devono essere mai puliti con acqua, con dei solventi o derivati di solventi. L’acqua infatti è spesso causa di macchie e alterazioni del colore, stesse problematiche possono sorgere se la pelle rimane a contatto con altri pellami, pvc o nylon. Per rinvigorire invece una pelle spenta e non più radiosa, possono essere usati dei batuffoli di ovatta intrisi con del latte detergente.

Ecco quindi che gli articoli di pelletteria sono eleganti, resistenti e belli tanto quanto impegnativi. L’importante però è sapere quali sono le dritte giuste da seguire per mantenere viva e sana la pelle. Seguendo quanto indicato poco sopra, qualsiasi borsa in pelle rimarrà curata come il giorno dell’acquisto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>