AltaRoma 2013: la Dolce Vita di Jean Paul Gaultier

Spread the love

FASHION-ITALY-ROME-GAULTIER

La vivace protesta del gruppo “Animalisti italiani” inscenata ieri poco prima dell’inizio della sfilata di Jean Paul Gaultier, con tanto di spintoni, rissa e ospiti costretti ad entrare da portoni laterali, non ha impedito lo svolgersi del defilé dello stilista francese che ieri, ospite di AltaRoma, ha mandato in passerella la collezione “La Parisienne“, suo personale omaggio a Roma e a Federico Fellini.

In scena 50 capi icona della sua alta moda degli ultimi anni, insieme a quelli dell’ultima collezione a/i 2013-14 che ha sfilato a Parigi la settimana scorsa, tutti selezionati anche secondo un criterio di “fellinità”. Il suo show, infatti, era dedicato al grande artista che immortalò la Capitale in capolavori come la “Dolce Vita” e “8 e mezzo”. In particolare è quest’ultimo film, incentrato sulla metafora del circo, il preferito dello stilista francese che più volte nella sua carriera ha utilizzato con ironia e trasgressione proprio ispirazioni circensi nelle sue collezioni.

Ieri sera hanno così sfilato capi dall’allure felliniana, mentre tra le musiche di accompagnamento c’erano anche brani tratti da un altro cult movie di Federico Fellini, “Casanova”. In passerella si sono viste, dunque, ballerine, cappellini ironici da clown, pagliaccetti, abiti con grandi righe mariniere che vogliono citare la Gelsomina del film “La Strada”, sempre di Fellini, insieme alle famose guepiere con seni a punta, rese famose da Madonna che le indossò nel suo “Blonde Ambition Tour”.

Non c’erano pellicce in passerella, ma molte stampe animalier che Jean Paul Gaultier ama particolarmente. Tra cappottini leopardati, abiti-bustier, mantelli di piume e collant maculati rivive anche qui lo spirito circense, mentre in prima fila ad applaudirlo c’era anche la sua grande amica Amanda Lear, invitata al fashion show insieme ad altre dive italiane come le attrici Ornella Muti e Margherita Buy e i grandi nomi dell’editoria della moda come Franca Sozzani e Suzy Menkes.

Photo Credit | Getty Images

3 commenti su “AltaRoma 2013: la Dolce Vita di Jean Paul Gaultier”

Lascia un commento