Blumarine inaugura due nuove boutique a Roma e Milano

di Sandra Rondini Commenta


Da sempre Blumarine è sinonimo di stile e romanticismo bon ton. Un vero e proprio sogno couture che da anni incanta trasversalmente tutte le donne che credono nel potere immenso della seduzione e della femminilità. Un sogno di colori, stampe fantasia e delicate trasparenze così riuscite che, da tempo, quando si pronuncia la parola ‘blumarine’ a molti viene immediatamente in mente non il colore corrispondente, ma direttamente la griffe fondata da Anna Molinari e dal compianto marito Gianpaolo Tarabini, morto accidentalmente in una battuta di caccia durante un safari, sua grande passione.

Anna Molinari, donna volitiva, bionda e bellissima lady di ferro, è la vera anima di questa azienda, simbolo virtuoso del made in Italy nel mondo, che continua ad aprire punti vendita con una strategia di ramificazione che non conosce sosta perché, ammettiamolo, Blumarine piace. Anche solo a guardare le sue vetrine ci si incanta. Perché rappresenta un mondo fatato. Un universo di dee e ninfe dove ogni donna si sente libera di vestirsi con glam e sensualità sentendosi sempre chic e mai volgare. Un mix irresistibile.


Nato nel 1977, questo marchio ha appena aperto a Roma e Milano due nuovi megastore. A Roma addirittura il 15 settembre scorso, giorno della prima Vogue Fashion’s Night Out capitolina, con tanto di celebrities e parterre deluxe venuto a festeggiare, durante la notte bianca della moda, l’apertura di uno store di ben 250 metri quadri disposti su due piani con addirittura due differenti ingressi, e non certo secondari, perchè danno rispettivamente l’uno su via Borgognona e l’altro su via Bocca di Leone.

Attraverso le quattro luminose vetrine su strada si intravede l’interno del piano terra caratterizzato da un ambiente in una splendente nuance madreperlacea, grigie e rosa, molto chic, mentre al piano superiore, cui si accede tramite un ascensore interno, c’è la vip room, total white con delicati tocchi rosa e un immenso camerino, per difendere la privacy dei clienti più famosi e facoltosi.

A Milano, invece, la grand opening si avvicina e sarà il prossimo 23 settembre in via della Spiga. E vale davvero la pena di aspettare perché, rispetto al nuovo store Blumarine di Roma, i numeri del nuovo punto vendita milanese sono semplicemente grandiosi: ben 700 metri quadri distribuiti su tre livelli, con cinque ampie vetrine su strada. Pavimenti in marmo bianco, pareti in cristallo e vetro rosa e, anche qui, come a Roma, vip room all’ultimo piano, quasi fosse una penthouse…

Naturalmente, dato lo spazio più ampio, anche l’offerta è diversificata e a Milano troverà posto, su ben cento dei settecento metri quadri a disposizione, anche la famosa Blumarine Home Collection con tutto ciò che serve per arredare ogni ambiente della casa. In stile Blumarine, naturalmente!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>