Dior ospite da Harrod’s per un mese di moda, ricordi ed emozioni

di Sandra Rondini Commenta

Dal 16 marzo al 14 aprile 2013 Harrod’s a Londra celebra la maison Dior. In occasione di questo evento così speciale i grandi magazzini di lusso londinesi accoglieranno una temporary boutique con una serie di favolosi articoli appartenenti all’esclusiva collezione “So Dior” e un luogo unico, il cafè Dior, per far rivivere romantiche atmosfere più parisienne nel cuore di Londra.

Parigi, con la sua allure e la sua eleganza senza tempo, si trasferisce da Harrod’s quindi, per un mese che promette di essere ricordato nel tempo. Sul sito ufficiale della maison parigina si possono ammirare due video, uno storico e l’altro emotional. Il primo ripercorre l’intenso legame che l’Inghilterra, e Londra, in particolare ha sempre avuto con la griffe Dior, dalla prima sfilata in cui nella City di Monsieur Christian Dior, che più volte sfiò a Londra e Glasgow, alla presenza di importanti esponenti della famiglia reale inglese, come la Principessa Margareth d’Inghilterra, che lo andò spesso anche a trovare nella storica sede di Avenue Montaigne a Parigi e mantenne ottimi rapporti anche con il successore di Christian Dior, morto d’infarto in Italia nel 1957 a Montecatini Terme, il geniale e timido Yves Saint Laurent.

Tra Francia ed Inghilterra, si sa, è sempre corsa una rivalità storica e culturale che affonda le sue radici nei secoli, ma, quando si è in presenza della vera bellezza tout court, non si può ignorarla o, peggio, disprezzarla, solo per puro nazionalismo. Gli inglesi hanno sempre amato Dior e questo special event che si terrà da Harrod’s ne è la prova. Nel video emotional viene mostrato in parte l’allestimento davvero sublime che il team Dior ha creato per l’occasione: nelle vetrine che si affacciano sul lato di Brompton Road, si potranno ammirare delle caselle della posta della Royal Mail raffiguranti una serie di prodotti Dior a edizione limitata e cabine telefoniche che lasciano intravedere la classica silhouette “New Look” di Dior oltre ad alcuni modelli dell’ultima collezione prêt-à-porter s/s 2013 firmati da Raf Simons, nuovo direttore artistico della casa di moda parigina.

Naturalmente, lo sfondo di tutte le vetrine è nei classici colori delle boutique Dior, grigio e bianco. Infine, al quarto piano di Harrod’s, i clienti e i fashionisti londinesi potranno fare una sorta di viaggio nel Paese delle Meraviglie by Dior, ammirando, come fossero in un regno incantato, la leggendaria facciata del numero 30 di Avenue Montaigne, il profumo J’Adore e una eclettica reinterpretazione della borsa Lady Dior da parte di alcuni famosi designer. Assolutamente imperdibile.

Photo Credit | official website Dior

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>