E’ guerra tra Katy Perry e Fergie per un abito di Versace del 2010: a chi sta meglio?

di Redazione Commenta

Può un abito di Versace dell’inverno 2010 già esser considerato un capo vintage e come tale sfoggiato dalla cantante Fergie in un suo autoscatto? Certamente no, è ancora relativamente recente e, se non fosse per questa moda che cambia collezioni e tendenze ogni sei mesi, questo cyber look non avrebbe alcunché di vintage, anzi!


Si ispira a uno stile talmente moderno, con dettagli futuristici e avantgarde che non sembrerebbe strano ritrovarlo in qualche bel film di fantascienza addosso a qualche bella soldatessa  di un’astronave. Il materiale in cui è realizzato è assolutamente ricercato, quasi plastico, ma assolutamente morbido e liscio al tatto e tutte le cuciture, comprese quelle a contrasto color celeste chiaro, sono pregiate, precise e dal’allure robotica.

Tutto concorre a creare come un’armatura del futuro color azzurro cielo che rende Fergie, la cantante dei Black Eyed Peas davvero glamour, anche se non sappiamo dove stia andando. Se si tratta di un party o di un concerto è certamente l’outfit giusto per lei, così grintosa e glam sul palco, altrimenti avremmo qualche riserva in merito perché questo look è davvero molto particolare, come tutti gli altri appartenenti a quella favolosa collezione invernale disegnata da Donatella Versace.

Quest’abito della maison della Medusa, tra l’alto, ha fatto davvero furore tanto che moltissime celebrities hanno scelto di indossarlo, tra cui anche qualche collega di Fergie, la dolcissima Katy Perry che ha pensato di sfoggiarlo per comparire in copertina del fashion magazine “Cosmopolitan”. A chi sta meglio? La parola ai fan! Però, secondo noi, se Fergie l’ha indossato on stage si deve esser davvero scatenata anche con ai piedi quei sandali celesti metallizzati, mentre Katy Perry ha scelto l’azzurro di quest’abito per esibire per una volta il suo colore naturale di capelli e mostrare quanto è bella al naturale, anche se, certo, un bell’abito aiuta sempre!

Photo Credit | Peru.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>