Idee look per Capodanno: la seduzione infinita del nero

di Sandra Rondini Commenta

look capodanno abito nero little black dress

In attesa del Capodanno che si avvicina ora dopo ora e segnerà il passaggio al 2012, ci stiamo preparando tutte non solo psicologicamente, caricandoci a mille, senza più fare inutili propositi già disattesi nei primi giorni di gennaio che, non a caso, è il mese più deprimente dell’anno (lo sapevate?). Il miglior modo per attraversare lo “Stargate” che separa il 2011 dal 2012 è quello di vestirci con il più classico e strong dei colori, emblema di forza e raffinatezza: il nero.

Rigoroso e minimal, per essere apprezzato in tutto il suo splendore dark, ha bisogno di accompagnarsi a silhouette pulite e asciutte, dal design elegante ed evidente, come la jumpsuit, un must degli anni Settanta che dallo Studio 54 arriva dritto fino a noi per il party più importante dell’anno! Yves Saint Laurent l’ha immaginata combinata a un top trasparente con scollo all’americana, sotto una cappa nera dall’allure misteriosa e potente.


Se vi sentite meno dark e più bon ton vi consigliamo di indossare un semplice tailleur nero, sia gonna che pantaloni, magari ingentilito da fiocchi e ruches e abbinato a preziosi accessori da usare come punti luce per illuminare il vostro look iperfemminile. Perfetti i sandali con tacco alto e pochette con applicazioni swarovski e dècor, come anche gli smalti dell’ultima collezione beauty firmata Dior, color oro e argento, per riflessi aurei e siderali che renderanno ancora più seducenti le vostre mani e i vostri gesti.

Per il look bon chic bon genre date un’occhiata alle ultime collezioni autunno-inverno 2011/2012 di Moschino e Blugirl per trovare molte soluzioni-moda perfette per un look delle Feste che ripropone in grande stile il classico little black dress o petite robe noire lanciato giusto cinquant’anni fa, nel 1961, dal film “Colazione da Tiffany” con protagonista una splendida Audrey Hepburn vestita Givenchy. Black is back ed è più sexy che mai nella notte di San Silvestro!

Rispondi