Il mito di Chanel n°5 nel film For the First Time

di Lorena Scopelliti Commenta

La moda è anche la fragranza che indossiamo: esistono alcuni cult che negli anni non hanno mai visto diminuire il loro prestigio e diffusione. Se parliamo di profumi, probabilmente Chanel n°5 è il primo nome che ci viene in mente, non a caso la fragranza forse più conosciuta e celebrata della storia.

Opium di Yves Saint Laurent e Chanel n°5 sono stati per anni (e sono tuttora) tra i profumi preferiti delle donne: spiccatamente sensuali, avvolgenti e penetranti, immediatamente riconoscibili e caratterizzanti. N°5 è il profumo delle prime volte, un apripista per le future generazioni olfattive, un azzardo per i tempi (fu creato nel 1921), avanguardista e sfrontato: una creazione che ha reso le donne libere, aspetto che Coco Chanel riuscì sempre a imprimere nella sua moda. For the First Time, il film di chanel n°5, racconta la leggenda dell’amatissimo jus.

Fu il primo profumo a non essere monofore, composto da una piramide olfattiva elaborata e strutturata da ottanta ingredienti differenti: Coco diede l’incarico al naso Ernest Beaux, che per Mademoiselle miscelò, per la prima volta, essenze artificiali e chimiche, che permettevano al jus di mantenere più a lungo la persistenza sulla pelle. Muschio e gelsomino sono le note principali, all’epoca sentori attribuiti a prostitute e a cortigiane: Coco le volle per il suo profumo, rompendo così schemi e pregiudizi ottusi.

Il prestigio del profumo voluto da Coco fu suggellato dalla famosa dichiarazione della donna più sexy del ventesimo secolo: Marilyn Monroe affermò, infatti, di andare a dormire vestita unicamente di qualche goccia di Chanel n°5. E fu merito di Chanel n°5 se l’industria dei profumi vide la nascita, con i risultati che ben conosciamo: anche all’epoca dell’attuale crisi economica, è davvero difficile che sia la nostra fragranza preferita a essere sacrificata dalla note spese. Per la prima volta, invece, Chanel n°5 vedrà un uomo come protagonista della campagna pubblicitaria: il jus più femminile di tutti i tempi sarà infatti interpretato dallo splendido viso di Brad Pitt, dopo Nicole Kidman, Audrey Tautou, Catherine Deneuve. Chanel n°5, insomma, merita pienamente l’aura iconica che negli anni è riuscita a conquistare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>