Intimissimi lancia la sua collezione invernale 2013 dedicata a Roma e al barocco

di Sandra Rondini Commenta

Dopo la luminosità lussureggiante della campagna toscana, tocca a Roma adesso fare da sfondo alla nuovissima campagna della collezione autunno/inverno 2012-2013 del brand di lingerie Intimissimi. Una collezione barocca, sontuosa, caratterizzata da dettagli preziosi, trasparenze accennate e mai svelate per una donna che vuole osare sotto il vestito, ma sempre senza mai concedere molto alla vista maschile, anche quando ormai il vestito è caduto.

È come una rosa piena di petali la donna Intimissimi. Tolto uno ce n’è sempre un altro ancora più bello e dai colori più intensi da mostrare per far sognare ancora di più l’oggetto dei propri desideri. Ma non solo. L’underwear di Intimissimi è pensato non solo come veicolo di seduzione di un’altra persona, ma anche di se stesse nel senso che, sentirsi bella, intensamente donna senza che gli altri lo sappiano è un segreto che nutre enormemente la propria autostima. D’altronde l’immaginazione è tutto e poi Intimissimi è un marchio che negli anni ha  legato le sue collezioni auna idea di sensualità ammiccante, ma amai volgare, scegliendo le soluzioni moda più intriganti e innovative per ridisegnare la silhouette femminile sempre con innovazione e romanticismo.

Si parte dal nero, colore elefante per eccellenza e nell’intimo sinonimo di sensualità a go go con reggiseni a fascia e a balconcini, slip, culotte e body che a volte con grande eleganza si sposano a dettagli in bianco di grande allure. La Capitale è presente in questa idea di donna forte, felliniana, conscia della sua bellezza. Roma è sempre stata definita la “Città Eterna” e cosa c’è di più eterno della bellezza femminile che nei secoli ha ispirato poeti, pittori e artisti soprattutto qui, a Roma, dove restano testimonianze di ritratti e sculture di donne meravigliose?

Ma non solo nero. Nella nuova collezione autunno/inverno 2012-2013 c’è spazio anche per fantasie floreali per le più bon ton e femminili, négligé particolarmente sofisticati e, oltre al nude, sempre di moda, nonché necessario soprattutto se si indossa qualcosa di bianco, c’è spazio anche per delicati colori pastello. Come l’azzurro cielo, così delicato, intenso e femminile, quasi rubato a qualche tela del Raffaello. Nonché per il bianco che non manca mai in ogni collezione di lingerie che si rispetti, soprattutto in questa, davvero incantevole, che si chiama “Once in Rome”, proprio come una fiaba.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>