Italia Independent, collezione a/i 2011 2012

di Giulia Ferri Commenta

La collezione autunno inverno 2011 2012 di Italia Independent è ispirata all’esploratore italiano, ufficiale degli alpini negli anni ’30 e ’40, Gennaro Sora, e definisce l’esploratore contemporaneo. Idealmente ama la natura, ed è sempre alla ricerca di nuovi spazi da scoprire, impavido, temerario, affronta l’avventura con un “dandysmo” innato che lo rende affascinate ed elegante.

E’ un esploratore moderno, i suoi spazi e i suoi luoghi d’azione si trasformano, nella città di tutti i giorni, in piccole e grandi avventure quotidiane. Negli anni ‘30-‘40 una delle più grandi avventure era la conquista del Polo Nord ed era fondamentale studiare soluzioni per affrontare condizioni ardue e le temperature rigide.

Da qui nasce l’idea di recuperare quei capi e di reinterpretarli in chiave moderna, urbana e calda. Gli interni in panni di lana, cachemire e lane follate sono curati e caldissimi. I capospalla in cotone cerato e in nylon lavato mantengono la loro tecnicità diventando più confortevoli grazie agli interni in morbido fustagno.

Tanti i particolari presi dall’equipaggiamento dell’esploratore. I moschettoni diventano chiusure di giacche e allacciature per le sneacker, il feltro di lana viene utilizzato come tessuto per il battitacco dei pantaloni e diventa la base per le scarpe polacchino in versione invernale, le coulisse delle felpe e della maglieria riproducono gli intrecci delle funi.

La palette dei colori riproduce le nuances della tradizione dei paesaggi invernali e delle spedizioni ad alta quota con verdi militari, cognac, marroni terra, blu, ottanio e grigi. La maglieria diventa fondamentale in tutte le sue declinazioni, dalla più pesante alla extrafine, anche nella versione destroyed. Le giacche prendono spunto dal mondo della montagna con fantasie check, righe e quadretti nelle tradizionali soluzioni jacquard.

I pesi dei tessuti sono consistenti e a mano crépe. All’interno della collezione una capsule collection celebra i 150 anni dell’unità d’Italia con dettagli tricolore. Fra i capi più rappresentativi la giacca in tweed jacquard, la giacca da smoking con termonastratura tricolore, la cravatta in seta e la maglieria ricamata a mano.

Continuano le collaborazioni con Borsalino ed Arfango e, novità della stagione, la collaborazione con Orciani e il relativo lancio della cintura “Buckless”, senza fibbia ma con una chiusura ad incastro brevettata. La cintura è proposta in 3 versioni: pelle, suede e coccodrillo per la versione deluxe. Orciani è un’azienda marchigiana leader nel settore dell’accessorio top quality dal 1979 la cui filosofia si sposa bene con la quella di I-I. Entrambe le realtà infatti, oltre ad essere italianissime, puntano sull’artigianalità delle lavorazioni e sull’attenzione al particolare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>