Jessica Biel con un abito Vionnet alla presentazione di A-Team

di Redazione Commenta

Stiamo conoscendo meglio la bellissima attrice Jessica Biel con il lancio del film A-team, remake di un celeberrimo telefilm degli anni ’80.

Ed eccola sfoggiare con un abito Vionnet e un paio di scarpe di  Sergio Rossi durante il tour mondiale per il lancio del film.

Qui la vediamo a Madrid, dove sono intervenuti anche gli altri attori del casting:  Liam Neeson, Bradley Cooper, Sharlto Copley e Quinton Rampage Jackson.

Jessica Biel ha all’attivo numerosi film, tra cui Blade e The Illusionist ma è proprio con A-team che si sta facendo conoscere al grande pubblico per la sua bellissima interpretazione nei panni del tenente Carissa Sosa, sensuale e ambigua (buona o cattiva?), ex fiamma di Sberla, ma ufficiale dell’esercito incaricata di catturare l’A-Team. Questo faccino d’angelo è riuscita a battere la concorrenza di altre 2 pretendenti al ruolo: Amber Heard e Olga Kurylenko.

A Madrid dunque lei è stata la reginetta assoluta, anche perchè a vestirla è stato il brand Vionnet con un abito in seta monospalla, color avorio.

La maison francese è famosa per l’invenzione del taglio a sbiego, una novità rivoluzionaria che segna l’abbandono al bustino (siamo agli inizi del ‘900). Madeleine Vionnet morirà povera all’età di 99 anni ma resterà per sempre una pietra miliare per l’haute couture francese e non solo.

Ciò che è stato fortemente provato dal conflitto mondiale oggi rivive quell’atmosfera anni ’30 e ’40 attraverso le sinuosità di Jessica Biel, che per l’occasione non rinuncia alle scarpe italiane, altra icona del fashionism.

Per lei un paio di peep toe in vernice nera realizzate da Sergio Rossi, con plateau e tacco a spillo alti.

Recentemente è stata la stilista Azedine Alaia a far rivivere una delle splendide creazioni di Madeleine Vionnet, che ritrovata una creazione su carta ha dovuto impiegare molto tempo ed energie per la trasposizione su manichino.  Il risultato ha un valore storico considervole oltre che stilistico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>