Jessica Chastain testimonial di Manifesto, il nuovo profumo di Yves Saint Laurent

di Redazione Commenta

Yves Saint Laurent preferisce le rosse: dopo Emily Blunt, superbo volto diafano di Opium, la maison francese ha scelto la chioma infuocata dell’attrice Jessica Chastain a rappresentare Manifesto, la nuova attesa fragranza femminile della casa di moda. 

Jessica ha 35 anni e un volto dall’incarnato perfetto, levigato e alabastrino, tipico delle donne con i capelli rossi: labbra carnose e occhi grandi di colore azzurro, la Chastain è anche un’attrice a cui piace molto giocare con la moda. Candidata agli Oscar 2012 per l’interpretazione di The Help, l’abbiamo vista spesso prediligere le tonalità eteree come il cipra o quelle metal dell’oro e, in linea di massima, sfoggiare tessuti preziosi come chiffon e seta. È innegabile il suo fascino: anche quando sceglie di optare per il blu e il nero l’effetto con la sua carnagione e i capelli ramati è sempre di grande impatto visivo.

Lo spot di Manifesto è, come nel tipico stile raffinato di Yves Saint Laurent, un piccolo capolavoro artistico, stavolta girato da Nicolas Winding Refn: splendidi i fotogrammi iniziali in cui Jessica, in total white compresi un paio di guantini, gioca con la vernice viola, colore protagonista del packaging del profumo, dal flacone sinuoso e femminile. Una tela astratta bianca e violet è al centro del contendere durante un’asta evidentemente dibattuta, a cui partecipa anche un aitante e bellissimo Sergio Múñiz.

Il quadro se lo aggiudicherà proprio Jessica, che fa la sua comparsa all’improvviso e in modo teatrale sulla scena, inguainata in un fasciante abito lungo e nero con oblò sexy sul seno: a lunghi e sicuri passi, con un sorriso sornione e uno sguardo magnetico agganciato a quello di Múñiz, Jessica si dirige verso il banditore per ritirare il pezzo appena agguidicatosi: la card di Manifesto verrà poi emblematicamente consegnata al bel rivale dell’asta, lasciando presagire un intenso prosieguo della storia tra i due.

Photo Credit| Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>