Angelina Jolie vuole licenziare la sua stylist per l’abito Versace indossato agli Oscar 2012

di Lorena Scopelliti Commenta

Angelina Jolie non ha preso per nulla con ironia il tam tam mediatico che si è scatenato attorno alla sua gamba destra, completamente scoperta dall’abito nero di Versace indossato alla serata degli Oscar 2012: qualche buontempone ha addirittura dato vita alla sua alabastrina right leg creando un apposito account su Twitter, che ha spopolato in men che non si dica vedendo salire a decine di migliaia i followers.

Per non parlare delle foto goliardiche made in photoshop che tuttora imperversano, spietate, sulla rete: tra tutte quella che vede la Jolie cavalcare un cavallo invisibile, creata copiando l’immagine della gamba e incollandola in modo speculare, è forse la meno lusinghiera. A chi dare la colpa? Jolie non deve avere un carattere facilmente incline all’autocritica costruttiva: sta quindi meditando sulla decisione di licenziare in tronco la sua stylist, Jen Rade.

Una fonte di cui il magazine inglese Closer non ha voluto rivelare le generalità, ha dichiarato:

Angelina è atterrita dalle reazioni che il vestito da lei indossato agli Oscar  ha scatenato. Paga la sua stylist Jen un sacco di soldi per scegliere abiti che la facciano apparire assolutamente glamour, ma pensa che il vestito degli Oscar la inghiottisse letteralmente e ha douto sporgere sempre la gamba, o l’impressione sarebbe stata che indossasse un sacco dell’immondizia

A questo punto sorge spontanea una legittima domanda: pur avendo una professionista che sceglie l’abito da indossare, queste celebrità non hanno nemmeno un minimo di occhio critico, quando si guardano allo specchio? Dobbiamo pensare che Angelina ha fatto tutto all’ultimo momento e non aveva nient’altro da mettersi? Dubitiamo che il suo armadio sia sprovvisto di alternative: più probabilmente alla Jolie l’abito e il gioco della gamba destra che sporgeva perennemente piacevano fin dall’inizio. Non ha semplicemente gradito la satira che ha fatto seguito alla sua scelta e ha cercato qualcuno a cui dare la colpa, scaricando il barile.

Se davvero non fosse stata convinta del risultato finale avrebbe potuto semplicemente cambiare abito: Angelina Jolie non ha certo problemi di assortimento, per quanto riguarda l’abbigliamento! Personalmente ho trovato che l’outfit indossato per la serata le stesse in modo favoloso, pur non facendo scintille: appariva vamp e divertita allo stesso tempo e il long dress di Versace metteva in luce alcune delle sue più belle caratteristiche, ossia l’altezza e le gambe lunghissime, oltre all’incarnato latteo e perfetto. Un po’ di sana ironia, infine, riesce a ridimensionare qualunque situazione e ciò vale anche per le star multimilionarie!

Photo Credit| Getty Images

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>