Louis Vuitton inaugura a Parigi il suo primo store di alta gioielleria

di Sandra Rondini Commenta

C’erano davvero tantissime star e celebrities, anche di sangue blu come la Principessa di Monaco, Charlene, all’inaugurazione faraonica e tres chic della prima boutique di gioielli firmata da Louis Vuitton. Anche Versace in questi giorni, in cui ha presentato durante la settimana dell’alta moda parigina la sua collezione haute couture Atelier Versace ha appena deciso di lanciare sul mercato la sua prima linea di gioielli e Louis Vuitton certo non poteva rimanere al palo.


Il mercato del lusso va molto bene e quando si è una griffe con una reputazione così importante nel mondo, come la francese Louis Vuitton, è un vero peccato sprecare un’occasione di esprimersi oltre alla moda e alla pelletteria. Lo scorso 3 luglio al numero 23 di Place Vendome a Parigi Lorenz Baumer, direttore artistico per la haute joaillerie di Louis Vuitton, ha inaugurato il primo megastore dedicato al vero grande sogno delle donne, come cantava Marilyn Monroe in un famoso film. Perché un abito haute couture è sì favoloso, ma spesso passa di moda o rimane nel nostro guardaroba perché l’abbiamo già indossato, mentre è proprio vero che un gioiello è per sempre.

Tra i tanti esclusivi ospiti invitati alla prestigiosa inaugurazione la Principessa di Monaco Charlene, in perfetta forma, il che esclude categoricamente le false notizie su una sua presunta gravidanza. Presenti anche la bella attrice Kirsten Dunst, Catherine Deneuve, Sofia Coppola, Natalia Vodianova e Louise Bourgoin. Presenti, inoltre, Yves Carcelle, attuale Presidente e CEO di Louis Vuitton Pelletteria e Jordi Constans , futuro CEO di Louis Vuitton Pelletteria deluxe. Tra gli ospiti anche Miss Caroline Sieber, Antonine Peduzzi, Luisa Orsini, Claire Courtin, Virgine Courtin, la designer Delfina Delettrez (figlia di Silvia Venturini Fendi, stilista del marchio Fendi con Karl Lagerfeld e Presidente di AltaRoma) e tanti altri ospiti famosi, tutti incuriositi da questa grande novità.

La maison Christian Dior, grazie alla creatività incantevole e sublime della geniale  Victorie De Castellane, sono anni che produce una sua favolosa linea di gioielleria che vende direttamente nei suoi flagship store tanto che non sono poche le donne che, entrate nelle boutique Dior, si sono follemente innamorate dell’anello “OUI” che, grazie a una curvatura della struttura d’oro che compone l’anello, e scrive la famosa parolina, è uno degli anelli di fidanzamento più famosi e amati al mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>