Milan Fashion Week, moda e design al nuovo Avista Showroom

di Paola Perfetti Commenta

Tra gli eventi della settimana della moda meneghina, noi di Modalizer non ci siamo fatti mancare proprio niente in quanto a fashion, design e originalità. Oltre all’evento by Fratelli Rossetti del quale abbiamo avuto il piacere di parlarvi poco fa, domenica sera siamo stati tra gli ospiti dell’inaugurazione del nuovo Avista Showroom, il progetto moda di C8Studio e Acrex, oggi uniti insieme e ubicati in un contemporaneissimo spazio in quel di via Savona 97, a Milano.

All’opening cocktail party erano presenti i top brand seguiti dalla rinnovata agenzia Avista, ovvero un team di appassionati e cultori di fashion design e stilisti emergenti che hanno deciso di puntare sulla ricerca e sul lancio di interessanti stilisti innovativi come proprio core business.

Quali marchi sono seguiti da Avista? Ci sono CO|TE, Aiaiai (parliamo di cuffie e earphones davvero Modalizer), Francesca B, One T-Shirt, Frost Birgens, ma anche la jeanseria di Industrie Ecologiche e molti altri marchi internazionali dei quali vi diamo un assaggio nella nostra gallery, con le foto scattate durante l’evento. Ma c’è anche molto altro …

Ricerca, T-shirt, jeanseria, tagli sartoriali, sete, piumini, fashionissime kefie ma anche oggetti di design, insomma, capi e firme pensati ad hoc

per lasciare al cliente un respiro di novità

ci dice Elisabetta di Avista. Quello nel quale siamo stati invitati é uno showroom ricco di bella moda e creatività caratterizzato da una serie di ampie vetrate che si affacciano sul quartiere in maggiore via di sviluppo e rinnovamento di Milano, quello di via Savona (zona Navigli). Questo, negli ultimi anni, è divenuto l’headquarter nel quale alternano fashion designer londinesi, belle novità del panorama italiano e, tornando ad Avista, anche sei marchi provenienti dai Paesi del Nord, soprattutto di Svezia e Danimarca (ci tengono a farcelo sapere, perchè è lì che si concentra la più innovativa moda casual per Lui).

Ma … i prodotti esposti? Cosa abbiamo “toccato con mano”? Possiamo dire che ce n’è davvero per tutti i gusti e tutte le tasche: look, outfit e brand sono a tutti caratterizzati da un’alta ricerca e dalla realizzazione di capi di tendenza che vogliono soprattutto riuscire a mixare nel migliore dei modi il rapporto qualità-prezzo (sono di fatto tutti abbordabilissimi – beh, che ne dite di un outfit in seta cotone “chicchissimo” a circa 34 euro?! Pazzesco!).

Fra tutti, però, a destare la nostra ammirazione sono stati in primis gli accessori della toscana Francesca B: ha ideato dei packaging davvero divertenti con calzini, bretelle e papillon colorati molto sfiziosi anche in vista del prossimo San Valentino. E che dire di One T-shirt, il progetto di comunicazione attraverso la moda (ve ne parleremo diffusamente a breve); ma anche Co| Te, del quale vi invitiamo a non perdere il post dedicato, domani, ed Eryn Brintè (con i suoi completini in seta e i colori cipria per Lei che sono a dir poco “una tentazione”), e … Frost Birgens?

Per chi, come noi, avesse fatto un salto a Pitti Uomo 2011 non potrà non aver notato la sua bella maglieria da uomo – pesante ma di tendenza -, realizzata nelle tinte dei verdoni, della terra, insomma, quelli di stagione: vi stiamo parlando del meglio e delle più interessanti novità del fashion provenienti da Copenaghen, Stoccolma, Londra e – ovviamente – dagli stilisti più creativi tutti made in Italy. Sono questi a “navigare A-vista”. E non è finita: per dare un saggio di moda – arte – alta creatività, l’agenzia ha voluto affidare l’ultima parola all’obiettivo del fotografo Gabriele Giugni, il quale ha realizzato una serie di scatti ed un video interattivo (del backstage) in cui i modelli Avista giocano e vivono i capi di moda dei brand esposti – pensate – sul fondo di una piscina!

Per concludere, possiamo dire che la città più contemporanea e creativa d’Italia, Milano, anche in questa specialissima Milan Fashion Week non si è fatta mancare il suo respiro internazionale e la voglia di novità: scopritele con noi nella gallery e non perdete, domani, il focus su due dei brand che ci hanno ispirato di più, CO|TE e One T-Shirt!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>