Modfitters a Pitti Immagine Uomo 2011

di Monica De Chirico Commenta

La scorsa settimana vi avevo introdotto un brand emergente presente a Pitti W Woman Precollection, oggi vi parlo di un altro talento nuovo, presente nella Kermesse del Pitti Immagine Uomo 2011 che si terrà dal 14 al 17 Giugno: un incontro fondamentale per la moda italiana e internazionale. La piattaforma My Factory e New Beats dedicata ai nuovi progetti nel settore moda è iuna vetrina importante dove conoscere artisti e marchi interessanti come ad esempio Modfitters: linea moderna che ha come protagonista il concept del Chino.

Modfitters si ispira  a una generazione di giovani che con le loro passioni: musica, modo di vestire, scooter, voglia di libertà, indipendenza etc ha generato una rivoluzione culturale capace di archiviare improvvisamente tutto ciò che era considerato “past” per proiettarsi verso il moderno: “the mods”. Modfitters si fa promotore di questo movimento che sottolinea la ricerca costante della libera espressione del proprio stile, reinterpretando il passato e prendendo il meglio della società contemporanea.
E il passato rivive nel concetto del chino che viene lavorato per riprodurre lo stile della generazione contemporanea che si traduce in personalizzazione e effetto di “vissuto” ottenuto lavorando sulla vestibilità, sul lavaggio, sul colore e sulla cura  artigianale dei dettagli. I chinos sono i nuovi jeans del momento, e i chinos Modfitters combinano versatilità e attenzione per lo stile offrendo un’alternativa attuale e dinamica al classico denim. I colori sono molti e tutta l’attenzione si focalizza sui dettagli come i bottoni con la picca laccata, la catena frontale rimovibile e la stampa-logata interna. La linea Modfitters è un esempio interessante di un movimento “neo-modernista”, che coniuga stile, innovazione e radici.
Photos: Credits of Modfitters

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>