Must have: Mua Mua dolls

Spread the love

Anche voi spesso avete voglia di tornare un pò bambine, senza tralasciare quel lato fashion che ci accomuna un pò tutte?

Bene, dopo aver giocato con le Barbie limited edition by Asos e dopo aver indossato le spille meravigliose di Yazbukey, da oggi potrete arredare la vostra casa e rallegrare le vostre giornate ammirando qualcosa di creativo e poco costoso; basta andare in uno dei migliori concept store della vostra città e richiedere le bamboline simil voodoo, con lo spirito street-modaiolo.
Parlo delle Mua Mua dolls, piccoli pupazzi realizzati interamente a mano a Bali, cloni dei personaggi più in voga del momento.
Da Miuccia Prada, a Karl Lagerfeld ed Anna Wintour tutti possono avere la propria bambolina preferite. Si dice in giro che lo stilista chanelloso se ne sia fatte fare una esclusivamente per lui e che la porti con lui ai party, facendola accomodare tra la dello Russo e le modelle.

La designer delle Mua Mua dolls è Ludovica Virga (fashion designer della linea Luvilù) che in qualche mese ha vosto crescere la sua produzione in modo esponenziale e che ora gestisce un team di quindici persone che realizzano queste stupende creazioni (chiamarle bambole è riduttivo)…“La signora dell’uncinetto è ormai un’imprenditrice”, spiega la fashion designer e creatrice.
Proprio per l’intero lavoro e l’attenzione certosina dei dettagli le Mua Mua dolls sono da considerarsi un Must Have di lusso.

I primi Mua Mua non erano famosi ma semplici bamboline porta fortuna, solo qualche tempo dopo l’italianissima Ludovica ha carpito il fenomeno identificazione famosa=successo e così sono nati i personaggi che conosciamo tutti. Il materiale utilizzato e quasi tutto esclusivamente di Bali e si tratta di tessuti pregiatissimi e di qualità. Se le bamboline non riuscite a reperirle in giro, potreste benissimo trovarle anche sul sito e-commerce Luisaviaroma al prezzo di 105 euro (non tantissimo se considerate tutto il lavoro).

Lascia un commento